Il trend per l’inverno 2018 è la nail art con effetto digradante

di cinziaR


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Dopo il successo della decorazione unghie fatta con l’applicazione di minuscole piante grasse dell’artista Roz Borg e della manicure Merino Cool dell’autunno 2017, l’ultima tendenza di nail art per l’inverno 2018 è l’effetto digradante, la tecnica che utilizza più sfumature di colori sulle varie unghie ottenendo delicati effetti cromatici sulle mani, che appaiono così curate e cool!

[prodotti_amazon]
[amazon] Set 24 smalti per unghie [/amazon]
[amazon] Penna correttore nail art [/amazon]
[amazon] Set utensili per nail art [/amazon]
[/prodotti_amazon]

Per realizzare la nail art con effetto digradante, perciò, è importante scegliere cromie di smalti che, digradando da un’unghia all’altra, creino armonia e un certo gusto estetico. Sono infatti banditi da questa tecnica i colori troppo vivaci o che creano un “effetto Rainbow”. Questa nail art con effetto digradante, infatti, ha lo scopo di armonizzare il look e i suoi colori, dando un effetto elegante attraverso un uso cromatico corretto degli smalti e dei gel per unghie.

Come si ottiene l’effetto digradante sulle unghie?

  1. Si scelgono più sfumature di smalto appartenenti allo stesso gruppo cromatico;
  2. Ogni unghia viene colorata con una nuance differente;
  3. Si spezza il tutto con un colore contrastante, ad esempio tra due toni del blu si utilizza un viola scuro;
  4. Si prediligono colori freddi, nude e pastello perchè nei mesi freddi si tende ad utilizzare sulle unghie nuances che richiamano sentimenti di calma, riposo, rilassatezza e contemplazione, con quella giusta dose di malinconia che in questo periodo dell’anno ci rappresenta;
  5. La forma delle unghie è arrotondata con lunghezza medio-corta.

Ecco quali colori di smalto per una nail art con effetto digradante, trend dell’inverno 2018:

  • Tonalità del bianco: Panna, Avorio, Antico, Fumo.
  • Tonalità del nero e grigio: Ardesia, Antracite, Grigio chiaro, Carbone, Cenere.
  • Tonalità del blu: Cobalto, Denim, Notte, Oltremare, Celeste.
  • Tonalità del marrone: Beige, Bronzo, Sabbia, Castagno, Bordeaux.
  • Tonalità del verde: Smeraldo, Bottiglia, Oliva, Menta, Veronese.
  • Tonalità del rosa: Pastello, Pallido, Mattone, Salmone.

Ricordatevi, infine, che il blu è il colore della profondità e guardarlo induce a riflettere a fondo prima di prendere una decisione. Esso è in netta contrapposizione con il rosso, il colore della passione, che esprime la voglia di agire d’impulso. Il viola, invece, essendo un mix di questi due colori, esprime l’unione della riflessione e dell’impeto.

Quali dettagli e accessori si possono associare alla nail art con effetto digradante?

Questo stile resta, nonostante l’uso di più colori, sempre piuttosto sobrio ed elegante. Se si vogliono aggiungere ulteriori decorazioni è quindi consigliabile applicare al massimo una decorazione su ogni mano. Per quanto riguarda gli accessori, saranno perfetti gioielli o bijoux semplici e raffinati, come i midi-rings, gli anelli per falange e falangina, sia in oro che in argento.

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

Beatrice Luzzi nelle ultime settimane si era notevolmente riavvicinata a Giuseppe Garibaldi, confermando i passi avanti nel loro rapporto che c’erano stati nell’ultimo periodo trascorso insieme nella ‘Casa’ del “Grande Fratello“. Lei era stata certamente più cauta in merito all’evoluzione della situazione, ribadendo ancora una volta quanto le loro vite siano diverse e difficili da […]

L’estate è sinonimo di vacanze, mare, e lunghe giornate all’aria aperta. Tuttavia, con l’aumento del tempo trascorso sotto il sole, è importante proteggere la pelle dai dannosi raggi UV. L’uso della crema solare non è solo una questione di estetica per evitare scottature, ma anche di salute, per prevenire danni a lungo termine come l’invecchiamento […]