13 Giugno 2022 |

Come truccarsi in spiaggia, consigli utili

di Alice Marchese

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Anche a mare non si può dire di no al make up. Leggero, che permetta alla pelle di respirare e che non sbavi: queste sono gli obiettivi da raggiungere per truccarsi in spiaggia. Ecco quali prodotti fanno al caso vostro se volete trascorrere una giornata al mare senza rinunciare al trucco.

Truccarsi in spiaggia: fondotinta?

D’estate vogliamo un make up che ci trasmetta leggerezza e che faccia respirare la pelle. Per quanto riguarda il fondotinta, potete optare per un qualcosa di opaco e waterproof, appositamente studiato per esaltare l’abbronzatura e dotato di fattore protettivo. Questi prodotti assomigliano più a delle creme idratanti: non esagerate comunque con le quantità e stendetelo a piccoli tocchi. La cipria è assolutamente bandita.

Lucidalabbra o rossetto?

Il lucidalabbra in spiaggia è da evitare. Soprattutto col vento, si rischia di avere la sabbia sul viso e sarà difficile rimuoverla. Meglio puntare su un rossetto rosato e opaco dalla specifica protezione solare. Per truccarsi al mare, tutte le sfumature di rosso si possono tenere in considerazione solo dopo le 20.00.

Smalto in spiaggia

Per questo potete dare il libero sfogo alla fantasia! Più il colore delle vostre unghie sarà acceso, più spiccherà con l’abbronzatura. Anche lo smalto bianco è ideale per la spiaggia, ma preparatevi a ripassarlo più volte durante la vacanza perché tende a ingiallire a causa di sole, sabbia e creme.

Niente smokey eyes per la spiaggia

Acqua e sudore non sono gli alleati perfetti per lo smokey eyes. Da evitare assolutamente colori scurissimi che possano ingrigire il vostro incarnato. Sono preferibili toni nude o dal pigmento dorato che applicherete senza troppe, elaborate sfumature e solo dopo aver steso il primer.
Per truccarsi al mare, il mascara è senza dubbio il prodotto che da solo dà risultati migliori: apre lo sguardo, senza esagerazioni. Optate per un prodotto waterproof, a lunga durata, e giocate con i colori. In compenso, lasciate a casa l’eye-liner. Troppa pesantezza per un pomeriggio in spiaggia.

Come truccarsi in spiaggia con la matita? Meglio evitarla, ma se proprio non potete utilizzatela solo sulla rima esterna.

Crema solare: da non dimenticare!

I prodotti con filtri solari aiutano a contrastare gli effetti nocivi del sole, prevenendo lo sviluppo di tumori cutanei. Non solo melanomi ma anche di altri tumori quali ad esempio i carcinomi baso-cellulari che hanno una correlazione altrettanto diretta con i raggi solari. Ci sono più versioni di creme solari, ma in generale l’importante è scegliere quello con cui ci sentiamo più comode. I prodotti sotto forma di spray incontrano maggiormente il consenso dei consumatori. Il motivo è legato alla consistenza in genere leggera o trasparente e la facilità di applicazione in zone del corpo di difficile raggiungimento o sulle quali è poco “gradevole” spalmare la crema (ad esempio a causa di peli).