Turista porta un letto matrimoniale sugli scogli per guardare le stelle

di Redazione


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

A Ugento, nel Salento (Lecce), una scena insolita ha catturato l’attenzione dei presenti e dei social media. Un uomo, probabilmente un turista, ha deciso di trascorrere la notte in maniera davvero fuori dal comune: ha piazzato un letto matrimoniale in ferro battuto, completo di materasso e lenzuola, a pochi metri dal mare sugli scogli. Il suo obiettivo? Godersi lo spettacolo delle stelle cadenti nella notte di San Lorenzo.

Immagine diventata virale

All’alba, una villeggiante del luogo ha immortalato questa scena particolare e l’ha condivisa sul web. L’immagine, che ritrae il letto inaspettatamente collocato tra gli scogli battuti dalle onde, è rapidamente diventata virale, suscitando curiosità e incredulità.

Accertamenti e possibili sanzioni

L’azione dell’uomo, sebbene insolita e romantica in un certo senso, ha sollevato alcune questioni legali. Le autorità locali stanno conducendo indagini per individuare l’individuo responsabile di questa insolita sistemazione. È probabile che si tratti di un turista, ma il suo gesto potrebbe comportare sanzioni. Infatti, portare un letto sulle scogliere è considerato illegale. Il sindaco di Ugento, Salvatore Chiga, ha dichiarato che se l’uomo fosse stato individuato in tempo, avrebbe potuto essere sottoposto a un “Trattamento Sanitario Obbligatorio” (TSO).

Reazioni delle autorità locali

Il sindaco ha espresso il suo disappunto per questa azione insolita, affermando che portare un letto sulle scogliere non è accettabile. Ha incaricato la polizia locale di indagare ulteriormente sull’incidente. Anche il vicesindaco Massimo Lecci ha definito l’atto come “follia pura”. L’obiettivo ora è individuare il responsabile attraverso le segnalazioni dei cittadini e l’analisi delle telecamere di videosorveglianza della zona.

Una sfida legale: occupazione abusiva di demanio

L’uso del letto in ferro battuto come arredo per la notte al mare ha sollevato il problema dell’occupazione abusiva del demanio pubblico. I funzionari stanno valutando la possibilità di contestare questa azione e le eventuali sanzioni che potrebbero derivarne. La questione è se un oggetto come un letto possa essere assimilato a un’attrezzatura da mare.

Dalla stessa categoria

Correlati Categoria

“Condanniamo con forza i ripetuti episodi di stalking e violenza verbale, palesemente diffamatori, che sono stati perpetrati in questi giorni dal cantante Morgan ai danni dell’ex compagna Angelica Schiatti, alla quale esprimiamo vicinanza e solidarietà”. Lo ha detto la presidente del Movimento Italiano per la Gentilezza, Natalia Re, commentando la notizia degli atti diffamatori che […]