Lascia tutti i suoi averi agli studenti: il gesto d’amore della prof prima di morire

di Redazione


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Lascia l’eredità agli studenti dopo aver scoperto una grave malattia che non gli ha dato scampo: è il gesto d’amore della prof Silvana.

La storia commovente della prof Silvana

È una storia commovente quella della professoressa Silvana Ghiazza, docente di letteratura italiana all’Università di Bari, scomparsa nell’agosto 2022 a 74 anni a causa di un tumore al pancreas. Quando ha scoperto la malattia, nella primavera 2021, Silvana ha deciso di fare un gesto d’amore verso gli studenti: ha istituito una fondazione che porta il suo nome, alla quale ha lasciato i suoi averi, tra cui diversi appartamenti.

Il nobile gesto: una fondazione a suo nome

L’obiettivo è quello di finanziare ogni anno due borse di studio per studenti meritevoli ma in difficoltà economiche. Una borsa di studio andrà ad uno studente di medicina che voglia specializzarsi in oncologia, un campo che stava molto a cuore a Silvana. L’altra borsa di studio servirà invece a finanziare la pubblicazione della tesi di dottorato in letteratura di uno studente, materia che Silvana aveva insegnato per tanti anni con passione all’università.

Due borse di studio annuali finanziate dall’eredità

La Fondazione Silvana Ghiazza, regolarmente registrata come Ente del Terzo Settore, verrà presentata oggi pomeriggio alle 17.30 presso il Museo Civico di Bari. Alla serata parteciperà anche un ex allievo della professoressa, che siede nel CdA della fondazione. “Voleva dare un seguito al suo lavoro di docente, aiutare gli studenti bisognosi di un sostegno concreto. Il suo sogno si avvererà” ha detto commosso il presidente della Fondazione. Grazie alle rendite degli appartamenti lasciati in eredità, il sogno di Silvana potrà continuare a realizzarsi anche in futuro.

Dalla stessa categoria

Correlati Categoria

“Condanniamo con forza i ripetuti episodi di stalking e violenza verbale, palesemente diffamatori, che sono stati perpetrati in questi giorni dal cantante Morgan ai danni dell’ex compagna Angelica Schiatti, alla quale esprimiamo vicinanza e solidarietà”. Lo ha detto la presidente del Movimento Italiano per la Gentilezza, Natalia Re, commentando la notizia degli atti diffamatori che […]