Rubato il wc d’oro da 5 milioni di euro: 4 uomini a processo

di Redazione


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Colpo grosso nel Regno Unito: quattro uomini sono accusati del furto della celebre opera “America” dell’artista italiano Maurizio Cattelan, avvenuto nel settembre 2019 presso Blenheim Palace, storica dimora nell’Oxfordshire che ha dato i natali a Winston Churchill. Si tratta di un wc interamente rivestito in oro massiccio del valore di oltre 5 milioni di euro.

Il furto eclatante nella dimora di Churchill

I quattro imputati – James Sheen, 39 anni, Michael Jones, 38 anni, Fred Doe, 35 anni e Bora Guccuk, 39 anni – dovranno presentarsi in tribunale il prossimo 28 novembre per la prima udienza del processo, come reso noto dalla procura della Corona britannica. Sheen è accusato di furto, associazione a delinquere e trasferimento di beni rubati; Jones di furto; Doe e Guccuk di cospirazione per lo spostamento della refurtiva.

Un’opera d’arte provocatoria

Il wc dorato era l’opera di punta della mostra dedicata alle provocazioni artistiche di Cattelan, allestita nelle sale della dimora nobiliare. La notte tra il 13 e 14 settembre 2019, i ladri fecero irruzione nel castello barocco portando via il prezioso sanitario, non prima di aver provocato danni e allagamenti al palazzo. La toilette da 5 milioni di euro, in oro 18 carati, era stata ironicamente intitolata “America” dal suo creatore, tra i più discussi esponenti dell’arte contemporanea. Una critica pungente alla società dei consumi e al sogno americano, oltre che una provocazione nei confronti dell’allora presidente USA Donald Trump, a cui l’opera era stata offerta in prestito dal Guggenheim Museum senza successo. Prima di approdare nel Regno Unito, il discusso wc dorato era stato esposto per oltre un anno al Guggenheim di New York, dove era stato utilizzato da centinaia di migliaia di visitatori. La sparizione da Blenheim Palace aveva destato clamore internazionale, trattandosi di uno dei furti d’arte contemporanea più eclatanti degli ultimi anni.

Indagini concluse e processo imminente

Le indagini della polizia britannica hanno ora permesso di risalire ai responsabili, le cui identità erano rimaste ignote per diverso tempo. Il processo chiarirà i dettagli del colpo e le responsabilità individuali, portando davanti alla giustizia colui o coloro che avranno materialmente sottratto e trafugato l’insolita opera di Cattelan, dal destino a dir poco singolare.

Dalla stessa categoria

Correlati Categoria

Negli ultimi giorni, l’Italia ha registrato un aumento significativo dei casi di Covid-19, sorprendentemente collegato ai concerti di Taylor Swift tenutisi il 13 e 14 luglio 2024 allo Stadio San Siro di Milano. L’evento ha attirato oltre 130.000 fan da tutta Europa, creando una situazione che molti esperti di salute pubblica avevano previsto potesse comportare […]