Neonato di 14 giorni trovato morto nella sua culla

di Redazione


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Stamattina, mercoledì 19 aprile, in una casa di Sora, in provincia di Frosinone, un neonato di soli 14 giorni è stato trovato morto nella sua culla dalla madre.

I genitori hanno immediatamente chiesto l’intervento del personale di Ares 118, ma purtroppo per il bambino non c’era più nulla da fare.

I carabinieri della Compagnia di Sora, su disposizione del Procuratore della Procura di Cassino, hanno avviato delle indagini per accertare le cause della morte del neonato.

Il corpo del piccolo è stato trasferito all’obitorio del “Santissima Trinità” e messo a disposizione della magistratura per ulteriori accertamenti. Disposta l’autopsia per chiarire le cause del decesso.

Come mettere in sicurezza il neonato sulla culla

Pur non sapendo la causa esatta del dramma di Sora, ne approfittiamo per alcuni consigli su come mettere in sicurezza un neonato sulla sua culla:

Posizionare il neonato sulla schiena: posizionate sempre il neonato sulla schiena per dormire, poiché questa posizione riduce il rischio di Sudden Infant Death Syndrome (SIDS), noto anche come morte in culla.

Utilizzare un materasso adatto: il materasso della culla dovrebbe essere adatto alle dimensioni della stessa e non essere troppo morbido o troppo duro. Inoltre, dovrebbe essere rivestito con un lenzuolo adatto alle dimensioni.

Non sovraccaricare la culla: evitate di sovraccaricare la culla con cuscini, coperte, peluche o altri oggetti, poiché possono rappresentare un rischio di soffocamento per il neonato.

Controllare la temperatura ambiente: assicuratevi che la temperatura nella stanza in cui si trova la culla sia confortevole per il neonato e non troppo calda o troppo fredda.

Utilizzare un baby monitor: utilizzate un baby monitor per tenere sotto controllo il neonato mentre dorme, in modo da poter intervenire in caso di emergenza.

Evitare di lasciare oggetti pericolosi nella stanza: assicuratevi che non ci siano oggetti pericolosi nella stanza in cui si trova la culla, come cavi elettrici, medicinali o prodotti chimici.

Tenere la culla lontana da finestre e porte: evitate di posizionare la culla vicino a finestre o porte, in modo da ridurre il rischio di correnti d’aria o di cadute accidentali.

Seguendo questi consigli, è possibile mettere in sicurezza il neonato sulla sua culla e garantire un sonno tranquillo e sicuro per il bambino.

Dalla stessa categoria

Correlati Categoria