Madre di 4 bambini uccisa a coltellate dal compagno che dà fuoco alla casa e muore

di Redazione


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

In Australia una madre di quattro bambini è morta dopo essere stata accoltellata in quello che la polizia ritiene sia stato un episodio di violenza domestica.

La vittima è Siva Auvae, una cittadina neozelandese che viveva a Brisbane con i suoi figli e il suo compagno. Avrebbe compiuto 32 anni nel giorno di Natale.

I vicini hanno raccontato ai media locali di avere visto Auvae scappare, urlando dalla casa di Frances Court a Kallangur, inseguito da un uomo prima di crollare a terra, a circa 400 metri di distanza.

Quando sono arrivate le forze dell’ordine, la sua casa era in fiamme. L’uomo è stato trovato circa un’ora dopo con gravi ferite a causa dell’incendio ed è morto ieri, domenica 10 dicembre, in ospedale.

La residente Kiana Jeffrey ha detto al Courier Mail che stava facendo un barbecue con la sua famiglia quando ha visto che una casa era in fiamme: è corsa lungo il vialetto e ha visto una donna a faccia in giù sulla strada.

“Ricordo solo di aver visto il suo sangue ovunque, sul vialetto c’era una grande pozzanghera e tutta la polizia è arrivata subito”, ha dichiarato.

I messaggi di cordoglio sono stati condivisi online da familiari e amici con il cuore spezzato che hanno definito Auvae un’anima bellissima e una madre meravigliosa.

Una donna l’ha definita “la persona più amorevole, bella e gentile che ho avuto il piacere di conoscere”.

Una raccolta fondi è stata organizzata dal cugino di Auvae per aiutare la famiglia a sostenere i costi del funerale, con il trasferimento della salma in Nuova Zelanda, e aiutare i suoi “bellissimi bambini”.

La donna viveva in Australia con i suoi quattro figli e il suo compagno. Il suo bambino più piccolo non ha neanche un anno.

Si è appreso che la coppia aveva una relazione a lungo termine e si era recentemente trasferita dal Nuovo Galles del Sud.

La polizia del Queensland non aveva ricevuto chiamate all’indirizzo dove si è svolto il dramma prima dell’incendio, causato dall’uomo dopo avere accoltellato la compagna.

Dalla stessa categoria

Correlati Categoria

L’eurodeputata maltese Roberta Metsola è stata rieletta oggi, martedì 16 luglio, alla presidenza del Parlamento europeo. La votazione, avvenuta a scrutinio segreto a Strasburgo, ha visto Metsola ottenere un’ampia maggioranza con 562 voti a favore su un totale di 699 votanti, un risultato ampiamente previsto, grazie al sostegno dei popolari, dei socialisti e dei liberali. […]