Eclissi parziale di sole il 25 ottobre: quando e dove vederla

di Redazione


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Domani mattina, martedì 25 ottobre, poco dopo le 11, ci sarà un’eclissi parziale di Sole che sarà visibile anche dall’Italia.

Nel Nord – Est del Paese l’eclissi comincerà prima e avrà un’entita leggermente maggiore rispetto al Sud – Ovest.

Ad esempio, a Belluno sarà possibile ammirare l’eclissi a partire dalle 11,17, con il 29% del diametro solare coperto, mentre a Palermo lo spettacolo inizierà alle 11,35, con un diametro coperto del 22%.

Paolo Volpini dell’Unione Astrofili Italiani (UAI) all’Ansa ha spiegato: “L’importante, in queste circostanze, è la sicurezza, perché guardare il sole ad occhio nudo è estremamente pericolosa. Bisogna usare solo binocoli e telescopi dotati di filtri adeguati”.

Si può seguire la diretta dell’eclissi sul sito del Virtual Telescope Project, che trasmetterà da Roma a partire dalle 11.

Pure l’Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF) parteciperà all’evento con una diretta sui canali Youtube e Facebook di EduInaf, per seguire l’inizio del fenomeno celeste attraverso i telescopi Inaf di Bologna, Cagliari, Palermo, Roma e Trieste. La diretta, inoltre, mostrerà anche immagini dell’eclissi dai luoghi nel mondo in cui questo fenomeno sarà più accentuato: dalla Norvegia alla Lituania, dalla Turchia fino agli Emirati Arabi Uniti.

L’elissi di domani sarà dovuto alla posizione della Luna che, trovandosi tra il Sole e la Terra, proietterà su quest’ultima la sua ombra: l’eclissi sarà parziale perché il satellite non sarà perfettamente allineato tra il nostro Pianeta e il Sole.

L’ultima eclissi totale visibile dall’Italia si è avuta nel 1961, come confermato da Paolo Volpini, mentre per la prossima bisognerà attendere il 2081. Altre eclissi parziali: 12 agosto 2026 e 2 agosto 2027.

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

Negli ultimi giorni, l’Italia ha registrato un aumento significativo dei casi di Covid-19, sorprendentemente collegato ai concerti di Taylor Swift tenutisi il 13 e 14 luglio 2024 allo Stadio San Siro di Milano. L’evento ha attirato oltre 130.000 fan da tutta Europa, creando una situazione che molti esperti di salute pubblica avevano previsto potesse comportare […]