Addio a Vittorio Emanuele di Savoia, il figlio dell’ultimo re d’Italia

di Redazione


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Addio a Vittorio Emanuele di Savoia. La notizia è stata data dalla Real Casa. Avrebbe compiuto 87 anni il 12 febbraio. Il figlio di Umberto II, ultimo re d’Italia e della regina Maria José, è deceduto a Ginevra, in Svizzera.

“Alle ore 7.05 di questa mattina, 3 Febbraio 2024 – si legge – Sua Altezza Reale Vittorio Emanuele, Duca di Savoia e Principe di Napoli, circondato dalla Sua famiglia, si è serenamente spento in Ginevra. Luogo e data delle esequie saranno comunicati appena possibile”.

La biografia

Vittorio Emanuele di Savoia, discendente dell’ultima dinastia regnante d’Italia e figlio di Umberto II e Maria José del Belgio, è stato un personaggio le cui vicende personali e familiari hanno attraversato e riflesso i cambiamenti storici e sociali dell’Italia post-monarchica. La sua scomparsa chiude un capitolo importante della storia italiana, segnando il termine dell’epopea diretta dei Savoia.

Nato il 12 febbraio 1937 a Napoli, Vittorio Emanuele ha vissuto la maggior parte della sua esistenza lontano dall’Italia, a seguito della decisione popolare che nel 1946 sancì la nascita della Repubblica Italiana e l’esilio della famiglia reale. Nonostante l’esilio, il legame di Vittorio Emanuele con l’Italia non si è mai affievolito, dimostrando un costante interesse per il paese che lo ha visto nascere.

La sua vita è stata costellata da episodi che hanno alimentato le pagine dei giornali, dal tragico incidente del 1978, in cui perse la vita Dirk Hamer, alle successive vicende giudiziarie che ne sono seguite, fino alla revoca del bando di esilio nel 2002 che gli ha permesso di rientrare in Italia. Questi eventi hanno contribuito a definire l’immagine pubblica di Vittorio Emanuele, spesso oscurando altri aspetti della sua personalità e del suo impegno.

Sposatosi con Marina Doria nel 1971, la loro unione ha dato vita a Emanuele Filiberto, anch’egli figura nota al grande pubblico e portavoce di una famiglia che ha cercato di adattarsi ai tempi, tra impegno sociale e partecipazione attiva alla vita culturale del paese. La famiglia di Vittorio Emanuele ha così tentato di colmare il divario tra il passato monarchico e il presente repubblicano dell’Italia.

Dalla stessa categoria

Correlati Categoria