Dai cani alle foche, anche gli animali ridono

di Redazione


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Ce lo siamo sempre chiesti, ma gli animali ridono? Una ricerca condotta da un gruppo di antropologi presso l’Università della California, guidato da Sasha Winkler e Greg Bryant, ha fatto una scoperta affascinante: non solo gli umani, ma anche 65 diverse specie animali condividono con l’uomo la capacità di ridere. La risposta è dunque sì gli animali ridono proprio come noi.

Questo studio, focalizzato sui suoni prodotti dagli animali durante il gioco, ha portato a nuove interessanti scoperte sulla comunicazione e il linguaggio animale.

La ricerca ha rilevato che durante i momenti di gioco (sono state analizzate diverse sessioni in diversi momenti) almeno 65 specie di animali emettono vocalizzazioni che somigliano alla risata umana. Tra queste specie rientrano le mucche, i cani, le manguste, le foche, i primati e persino le gazze australiane.

A cosa serve la risata negli animali?

Ciò che ha affascinato i ricercatori è il motivo che sta alla base di questa forma di comunicazione. Secondo gli studiosi, la risata negli animali sembra avere la funzione di rendere i giochi, spesso caratterizzati da simulazioni di combattimenti, meno aggressivi. Questo suggerisce che la risata potrebbe servire a stabilire un legame sociale e comunicare la volontà di interagire in modo amichevole.

“La risata è un modo per comunicare agli altri che ci stiamo divertendo e invitarli a unirsi a noi”, ha spiegato Winkler.

Nei cani, ad esempio, la risata si manifesta attraverso suoni molto simili a quelli umani, accompagnati da movimenti come lo scodinzolare e posture rilassate. Questo tipo di linguaggio sembra avere un’origine di tipo evolutivo e si è sviluppata come una forma di interazione sociale.

In definitiva, la risata negli animali rappresenta un segnale di felicità e piacere, un messaggio universale che supera le barriere delle specie. Questa scoperta ci offre uno sguardo affascinante nel mondo emotivo degli animali e ci fa riflettere sulla complessità delle forme di comunicazione non verbale che condividiamo con loro.

Dalla stessa categoria

Correlati Categoria

Alcuni sostengono che l’omosessualità sia innaturale. Ma cosa dice la natura a riguardo? In realtà esistono diverse specie animali attratte dallo stesso sesso. Alcuni animali sono eterosessuali, altri omossessuali e altri ancora si trovano in una via di mezzo. Naturalmente, non dobbiamo proiettare sugli animali la stessa immagine che abbiamo delle relazioni omosessuali tra esseri […]

Sono sempre più numerosi i proprietari di animali domestici che attivano una polizza assicurativa dedicata ai loro piccoli amici, per proteggerli in caso di problemi di salute e per tutelarsi nei confronti di soggetti terzi.  In sostanza, la polizza cane e gatto è sottoscritta dal proprietario dell’animale, e include sia la Responsabilità Civile, sia altre […]

Non tutti i gatti sono dolci e carini. Alcune razze sono infatti sconsigliate ai “genitori” alle prime armi. I gatti sanno farti innamorare, ma anche impazzire. Possono miagolare senza sosta, senza motivo apparente, graffiare i tuoi mobili costosi e rompere ‘accidentalmente’ gli oggetti più fragili. I gatti possono anche sgridarti all’improvviso e nonostante ci sia […]