Non perdere le ultime novità di Donnaclick! Iscriviti alla newsletter

Le star che sono state vittime di bullismo e come hanno reagito

Gossip - 16 febbraio 2017 Vedi anche: Ultimi Gossip

Società: le star vittime di bullismo, ecco come hanno reagito le celebrità che, da giovanissime, hanno subito violenze verbali e fisiche da parte dei compagni. Storie a lieto fine che possono servire alle giovani vittime per trovare il coraggio di denunciare.


  • Il bullismo è una piaga che non conosce confini e oggi i moderni mezzi di comunicazione hanno allargato il giro, aggiungendo il cyberbullismo agli atti di violenza che da decenni imperversano nelle scuole. Gli adolescenti, infatti, sono i più colpiti e la famiglia resta il vero punto di riferimento, non solo per i ragazzi vittime di bullismo, ma anche per evitare che il proprio figlio diventi un bullo. A questo proposito, i libri sul bullismo da leggere con loro sono tanti e ci sono delle storie esemplari che aiutano i più giovani ad identificarsi, a trovare il coraggio di confidarsi con un adulto che possa aiutarli, come quelle delle star che da ragazzi sono state vittime di bullismo da parte dei compagni di scuola e hanno avuto la forza di reagire: ecco quali celebrità hanno subito violenze dai bulli e come ne sono uscite!
  • ladygaga

    Lady Gaga: l’artista non ha mai nascosto le sue fragilità e questo, oltre al talento, le ha permesso di raccogliere consensi e affetto da parte dei fans. Lady Gaga è stata bersagliata per anni dagli insulti dai compagni di classe per i motivi più disparati, dal suo fisico poco slanciato alla pettinatura, fino alle forme generose. L’episodio più atroce che la cantante ricorda ancora con terrore è quando fu gettata di peso in un bidone della spazzatura. La sua colpa? Essere una studentessa modello. Oggi Lady Gaga finanzia una sua fondazione che cerca di sensibilizzare l’opinione pubblica sulla dilagante piaga del bullismo e del cyberbullismo: “Born this way” come il suo celebre album.

  • ryder depp

    Winona Ryder: gli occhi da cerbiatta, il talento straordinario e il fisico esile hanno sempre suscitato nel pubblico un senso di protezione verso la Ryder. Da ragazzina, però, i suoi gusti in fatto di abbigliamento hanno attirato lo scherno e le violenze di compagni, che la definivano “maschio effeminato”. L’attrice racconta il punto massimo della violenza: andò a scuola con un abito maschile comprato ad un mercatino dell’usato e i compagni, dopo averla ricoperta di insulti, le hanno sbattuto la testa contro gli armadietti della scuola. Anche il suo ex storico, Johnny Depp, fu vittima di atti di bullismo, per via della povertà in cui versava che non gli permetteva di comprare abiti costosi. Entrambi gli attori hanno reagito ignorando i bulli e aspettando la fine della scuola, ma sarà  davvero questo il giusto atteggiamento?

  • demi lovato

    Demi Lovato: gli anni della scuola per l’artista sono stati infernali; il suo fisico giunonico veniva costantemente deriso, l’epiteto di “grassona” le arrivava addosso ogni minuto, tanto da spingerla ad atti di autolesionismo e alla bulimia. Nel bagno delle ragazze c’era addirittura un muro dell’odio, chiamato appunto “tutti odiamo Demi Lovato”, e firmato da centinaia di studenti.  La Lovato ha trovato conforto negli amici e nella famiglia e ha risolto i suoi problemi affrontandoli con l’aiuto di medici esperti.

  • eminem

    Eminem: il rapper americano è stato vittima di bullismo e violenze da parte dei compagni di scuola, finendo spesso in ospedale. La madre, non sapendo più come fronteggiare la gravissima situazione, ha denunciato tutto l’apparato scolastico della città di Detroit per non aver protetto il ragazzo e tanti altri studenti come lui.

  • jessica alba

    Jessica Alba: l’attrice ha raccontato di essere stata vittima di bullismo e discriminazione per due motivi, ovvero avere la pelle scura che ricorda le origini messicane del papà e le scarse disponibilità economiche della famiglia, che non poteva permettersi di comprare abiti e scarpe firmate. Questi atti di esclusione e derisione hanno spinto i professori ad ospitarla nella loro sala per il pranzo, così da evitare di sedere tra i compagni. L’attrice ha reagito gettandosi nella recitazione fin da giovanissima e il successo meritato l’avrà forse ripagata di tante umiliazioni.

  • perry rihanna

    Katy Perry e Rihanna: le due bellissime cantanti vantano fisici statuari con forme femminili e burrose, ma il décolleté che oggi fa impazzire migliaia di fans è stato oggetto di scherno quando erano giovanissime, causando alle future star profonda vergogna per il loro corpo. Inoltre Rihanna veniva insultata da ragazzi razzisti, per via del colore della sua pelle.

  • cruise

    Tom Cruise: la superstar americana ha raccontato di essere stato vittima di bullismo per via della dislessia, non diagnosticata per buona parte del suo percorso scolastico. Per questo, il giovane Tom cambiò almeno 25 scuole, per sfuggire allo scherno e alle cattiverie dei compagni di classe.

Articolo scritto da: Elisa

MOSTRA COMMENTI

COMMENTA