Non perdere le ultime novità di Donnaclick! Iscriviti alla newsletter

Insalate di farro, 4 ricette estive fresche e gustose

Cucina - 14 agosto 2017 Vedi anche: Cucina vegetariana, Insalate, Ricette biologiche, Ricette di stagione, Ricette estive, Ricette Estive Veloci, Ricette Insalate Estive, Ricette low-fat, Ricette per la spiaggia, Ricette per menu, Ricette primi piatti, Ricette veloci, Tipi di cucina

Insalate di farro, 4 ricette sane, gustose e fresche per l'estate! Tutto il sapore di un cereale pieno di virtù abbinato ad alimenti semplici e freschi, perfetti per un pranzo light anche in spiaggia.

L’alimentazione estiva è sempre un problema perché, tra caldo e sudore, l’appetito diminuisce ma il fabbisogno di vitamine e calorie resta invariato, se non addirittura aumentato! Per questo, si cercano sempre delle ricette fresche, veloci, magari adatte anche alla spiaggia, in grado di fornire gusto e nutrienti necessari. Per un bel piatto sano e fresco possiamo orientarci su un cereale come il farro, molto usato per le zuppe invernali ma anche per insalate estive piene di gusto: scopriamo le ricette di insalate di farro adatte all’estate!

Insalata di farro e feta

Ingredienti

  • 200 g di farro
  • 20 pomodorini ciliegini
  • 200 g di feta a cubetti
  • 50 g di olive nere denocciolate
  • 6 cipollotti
  • una manciata di capperi
  • foglie di basilico fresco
  • olio q.b.
  • scorza di un limone grattugiata
  • sale e pepe macinato fresco

Preparazione

  1. Cuocete il farro in acqua salata bollente, avendo cura di scolarlo un paio di minuti prima del termine di cottura
  2. scolatelo, sciacquatelo sotto l’acqua fredda, scolatelo di nuovo con cura
  3. ponete il farro in una terrina capiente, aggiungendo la feta a cubetti, i pomodorini tagliati a spicchi, i cipollotti tritati, la scorza, il pepe, l’olio, il basilico tritato, i capperi e le olive
  4. lasciate insaporire il piatto per 15 minuti, servitelo fresco

Insalata di farro e orzo

  • 150 g di farro
  • 150 g di orzo
  • 200 g di pomodorini ciliegini
  • 100 g di mozzarelline ciliegine
  • 50 g di rucola
  • olio evo e sale fino  q.b.

Preparazione

  1. Cuocete insieme il farro e l’orzo per circa 15-18 minuti, in acqua bollente salata
  2. scolate i cereali e passateli sotto l’acqua fredda
  3. tagliate in modo grossolano la rucola, poi i pomodorini a spicchi e le mozzarelline a tocchetti e aggiungete il tutto ai cereali
  4. aggiustate di olio e sale, lasciate insaporire prima di servire e consumate il piatto freddo

Insalata di farro al pesto

Ingredienti

  • 500 g di farro perlato
  • 50 g di pinoli
  • 80 g di basilico fresco
  • 200 g di pomodori ciliegini
  • 70 g di olio extravergine di oliva
  • 40 g di formaggio grattugiato
  • sale q.b.
  • uno spicchio d’aglio

Preparazione

  1. Sciacquate il farro con acqua fredda, ponetelo in una pentola con acqua calda salata e lasciatelo cuocere
  2. scolate il farro e sciacquatelo di nuovo con l’acqua fredda, scolandolo poi con cura
  3. aggiungete i pomodori ciliegini tagliati a spicchi nella ciotola del farro
  4. preparate il pesto partendo dal basilico e l’olio, tritando tutto finemente; aggiungete poi i pinoli, il formaggio, l’aglio tritato, fino ad ottenere una bella crema
  5. condite il faro con il pesto, amalgamate bene il tutto e regolate di sale se occorre
  6. servite il piatto freddo

Insalata di farro e verdure

  • 160 g di farro
  • un peperone giallo
  • 3 zucchine
  • 3 melanzane piccole
  • 10 pomodori ciliegini
  • olio, sale e pepe q.b.
  • foglie di basilico
  • una manciata di pinoli

Preparazione

  1. Cuocere in acqua salata il farro, poi scolare e mettere da parte a raffreddare con un cucchiaio di olio, per evitare che i chicchi di incollino tra loro
  2. sbollentare e spellare i pomodorini, passarli qualche minuto in padella con un po’ d’olio e una manciata di pinoli
  3. tagliare a cubetti e grigliare le verdure, se possibile separatamente
  4. mettere le verdure nella ciotola del farro, aggiungere i pomodori con i pinoli, il basilico spezzettato a mano, olio, sale e pepe quanto basta
  5. lasciate il piatto a riposare e servire freddo

Articolo scritto da: Elisa

MOSTRA COMMENTI

COMMENTA