Segnali del corpo: come scoprire se è attratto da me

Amore e Sesso - 7 luglio 2011 Vedi anche: Arte della Seduzione, La Vita di Coppia

Lui ci guarda in un modo che non riusciamo a decifrare. Si avvicina ma, subito dopo, sembra del tutto disinteressato. Dopo una cena insieme, non ci ha nemmeno provato! Esiste il manuale di traduzione di questo strano codice?

Ebbene, il manuale per decifrare il linguaggio del corteggiamento, quello del corpo, le regole dell’attrazione o i segni dell’interesse, esiste! In realtà ci sono studi su studi che spiegano come il linguaggio del corpo e la gestualità siano fenomeni classificati e comuni alla nostra specie. In particolare, quando un lui è attratto da una lei, le cose vanno così:

Il primo approccio

Il momento iniziale della sequenza attrattiva riguarda l’approccio: se lui appare intenzionato e sostare in una conversazione, vi guarda a lungo negli occhi e, di tanto in tanto, abbassa lo sguardo timidamente, ci sono buone probabilità che provi qualcosa per voi. Il suo volto dovrebbe apparire sereno, anche se può manifestare un po’di agitazione dovuta all’emozione. Se il suo sguardo appare assente e distratto e lui non ha nessuna intenzione di fermarsi con voi, non ci sono segnali positivi. Meglio non farsi grandi illusioni!

Il contatto visivo

Qualche parolina in più va detta a proposito dei contatti visivi: essi, nel caso di interesse di un lui, sono piuttosto regolari. Anche se durano poco, lo sguardo è rivolto al vostro viso e tenderà a fermarsi su qualche parte del vostro corpo, di tanto in tanto.

Il sorriso o la curvatura delle labbra

Oltre agli occhi, anche altre parti del corpo si muovono a ritmo con l’emozione e con i sentimenti che si provano. In particolare, la bocca nel caso di attrazione maschile, si incurva in una sorta di sorriso ammaliante e accattivante, tipico del corteggiamento. Le sopracciglia si avvicinano in una stretta ammiccante e tutto il viso sembra sorridere, pur non trattandosi di un vero e proprio sorriso.

Il corpo e la postura

Quando un uomo è interessato a una donna, farà anche dei gesti, assumendo posizioni, tipiche “del pavone”. In molti casi resterà in piedi, appoggiandosi col braccio su una mano o su un braccio a un muro o al banco di un bar. Se ci si trova seduti sul divano, potrebbe sollevarsi dalla posizione di appoggio allo schienale, per porsi diritto di fronte a voi. Questa posizione gli permetterà di dominare l’approccio e di guardare alcuni particolari del vostro viso, capelli o sguardo, per memorizzarli.

L’atteggiamento

Infine, quando un uomo è attratto da una donna e vuole sedurla corteggiandola, tende a compiere attività tipicamente maschili, di forza o coraggio. Ovviamente, tutto ciò, avviene in maniera involontaria e inconscia. Si tratta di azioni come:

  1. spegnere il telefono per segnalarvi che è il vostro momento
  2. ordinare dei drink
  3. sistemarsi la cravatta
  4. fare sfoggio delle proprie peculiari bellezze, quali muscoli, intelligenza, simpatia

Tutto questo è solo una piccola parte di ciò che riguarda i segnali dell’innamoramento, ma questa è un’altra storia!

Articolo scritto da: Cinzia Rampino

CONDIVIDI

Facebook Twitter Google Digg Reddit LinkedIn Pinterest StumbleUpon Email

COMMENTA