Buon compleanno Noemi, a 41 anni la cantante racconta il suo cambiamento

di Manuela Zanni


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Alla soglia dei suoi primi 41 anni Noemi è pronta a raccontare il proprio cambiamento e, soprattutto, il nuovo rapporto con sé stessa. Scopriamo, di seguito, cosa ha detto di sé la cantante dagli occhi cerulei e dai capelli rossi.

Noemi: “Il mio vero nome è Veronica”

Noemi, una delle voci italiane più amate del panorama mondiale, lo scorso 25 gennaio ha spento 41 candeline. Oggi la cantante è pronta a raccontare il proprio cambiamento che oltre ad essere evidente esteriormente riguarda, soprattutto, la sua interiorità. Dolce e sempre solare, il suo essere spontanea la aiuta a mantenere quell’aura di gioventù che i suoi fan adorano. Su Instagram, dove è seguitissima con 651mila follower, non ha mai paura di mostrarsi per com’è, semplice e spesso struccata! “Il mio vero nome è Veronica, lo ha scelto mio padre,  ma era troppo lungo e così ho scelto Noemi che era il nome che avrebbe voluto darmi mia madre” ha raccontato la cantante in una recente intervista.

Noemi

Noemi

La perdita di peso di Noemi

La cantante romana nel 2017 ha iniziato un percorso che le ha permesso di perdere 15 chili. Non è stato un cammino facile, ha dovuto lavorare tantissimo su se stessa.

La carriera di Noemi

La strada che Noemi avrebbe percorso era chiara sin dalla sua partecipazione alla seconda edizione di X Factor, nel 2009, quando il talent militava ancora nel palinsesto di Rai 2: diventare una grande interprete. Morgan, il suo mentore, nel corso delle varie puntate del talent mise al servizio della rossa cantante romana canzoni come “Albachiara” di Vasco Rossi, “Extraterrestre” di Eugenio Finardi, “Amandoti” di Giovanni Lindo Ferretti, “La costruzione di un amore” di Ivano Fossati e anche una sua canzone, “Altrove” Anche dopo la partecipazione ad X Factor, Noemi ha proseguito in quella direzione e nel corso della sua carriera fino ad oggi ha avuto modo di incidere brani inediti scritti da cantautori importanti come Francesco Bianconi, Fabrizio Moro, Federico Zampaglione, Marco Masini e Giuliano Sangiorgi o addirittura importantissimi come Vasco Rossi, Gaetano Curreri e Ivano Fossati.

La metamorfosi di  Noemi: “Mi ero persa, poi mi sono presa cura di me”

È una nuova Noemi quella che pochi giorni fa è salita sul palco del Festival di Sanremo con “Glicine”. Una canzone che segna l’inizio di un nuovo percorso che la cantante ha avviato anche con un cambiamento nella sua immagine, oltre che nel cambiamento di una parte nel suo team di lavoro: “Volevo avvicinarmi a nuove cose”.

Noemi

Noemi

LEGGI ANCHE: Noemi  racconta la sua Metamorfosi

Quando è iniziato il cambiamento di Noemi?

Una metamorfosi nata quando lo scollamento tra Veronica, vero nome della cantante, e Noemi era molto ampio, due entità che quasi non si parlavano più, quando lei si sentiva fuori fuoco: “Io mi chiamo Veronica e sul palco sono Noemi, ma negli ultimi tre o quattro anni queste due mie parti della mia vita si erano un po’ perse, mentre con questo lavoro si sono prese per mani. Metamorfosi è arrivato durante un mio percorso personale in cui mi sentivo fuori fuoco, stanca. Sai quando ti guardi, fai le cose, ma non ti senti veramente centrata, e allora mi sono presa un momento per me, mi sono guardata e mi sono detta che volevo avvicinarmi a nuove cose, nuove persone che mi diano spunti nuovi anche a livello musicale”.

LEGGI ANCHE: Noemi, chi è e cosa fa il marito?  

 

 

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

La stagione televisiva volge al termine, ma già ora sono iniziati i lavori in vista della nuova edizione di “Temptation Island”, uno degli appuntamenti più attesi dell’estate, che non mancherà di fare discutere anche nei mesi successivi (il caso di Mirko e Perla insegna). Spesso nel cast del reality si ritrovano spesso personaggi già noti, […]