In Calabria le riprese di Sandokan, serie TV con Can Yaman

di Redazione


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

La Calabria si appresta a diventare teatro di un importante progetto cinematografico grazie alla serie televisiva “Sandokan“, che vede come protagonista Can Yaman. La serie, una produzione di Lux Vide – parte del gruppo Fremantle – in collaborazione con RaiFiction e con il sostegno della Calabria Film Commission, promette di portare un’ondata di novità e entusiasmo nell’industria cinematografica locale.

Inaugurazione del Cantiere a Lamezia Terme

Nell’area industriale di Lamezia Terme prende vita un imponente cantiere presso l’ex Sir, segnando l’inizio della costruzione di quello che si preannuncia come uno dei principali set cinematografici per la serie: la colonia inglese di Labuan. Questa scenografia sarà fondamentale per la narrazione delle avventure di Sandokan, offrendo un contesto visivo ricco e autentico per le vicende del famoso pirata malesiano.

Casting Aperti al Pubblico

Il 6 e 7 aprile, Lamezia Terme sarà al centro dell’attenzione per i casting della serie, con la ricerca di comparse, figurazioni speciali e piccoli ruoli. Questa selezione è rivolta a “uomini e donne di età compresa tra i 18 e 74 anni di origine cinese, coreana, filippina, vietnamita, thailandese, cambogiana, malese, del laos; di origine caraibica, cubana, costaricana, latino americana; di origine indiana; uomini e donne look british; bambini di età compresa tra i 5 ed i 12 anni di origine cinese, coreana, filippina, vietnamita, thailandese, cambogiana, malese, del laos e di origine africana, caraibica, cubana, indiana”.

I casting si svolgeranno presso la sede della Fondazione Mediterranea Terina.

Luciano Vigna, direttore generale della Calabria Film Commission, ha commentato: “Si tratta -di un importante progetto che la Fondazione Film Commission ha deciso di sviluppare, sia dal punto di vista industriale quanto promozionale, con un partner di primo livello nel settore dell’audiovisivo. Con il backlot della Lux, che ospiterà le scenografie della prestigiosa serie, si inaugura una prima fase di costruzione degli Studios cinematografici nella zona industriale ex Sir di Lamezia Terme, che parallelamente in questi giorni hanno dato via alla cantierizzazione dei teatri di posa e degli studi di post produzione”.

“Le riprese della serie interesseranno anche altre località della regione, lungo le coste e nelle aree interne, così da consentire una più ampia promozione dell’immagine e del paesaggio della nostra bellissima Calabria”, ha concluso.

Dalla stessa categoria

Correlati Categoria

Beatrice Luzzi nelle ultime settimane si era notevolmente riavvicinata a Giuseppe Garibaldi, confermando i passi avanti nel loro rapporto che c’erano stati nell’ultimo periodo trascorso insieme nella ‘Casa’ del “Grande Fratello“. Lei era stata certamente più cauta in merito all’evoluzione della situazione, ribadendo ancora una volta quanto le loro vite siano diverse e difficili da […]