Le danno pochi mesi di vita, donna sopravvive al cancro al seno con una cura sperimentale

di Manuela Zanni

Ormai le nuove  frontiere della medicina sono riuscite a dare nuova speranza alle donne afflitte dal cancro.  Così  ad una donna malata di cancro  a cui è stato dato meno di un anno di vita è stato detto che è libera dalla malattia dopo aver preso parte a una sperimentazione clinica.

La storia di Jasmin David

A Jasmin David, 51 anni, di Manchester, è stata diagnosticata una forma aggressiva di  cancro al seno  nel 2017. Due anni dopo si era diffuso e ha iniziato una sperimentazione,  utilizzando un medicinale sperimentale combinato con un farmaco immunoterapico, presso l’ospedale The Christie. Ha detto di sentirsi “rinata” dopo che le scansioni non hanno mostrato segni di cancro. Lo staff dell’ospedale  aveva detto che la signora David aveva scoperto di avere  un nodulo sopra il capezzolo nel novembre 2017. Dopo sei mesi di chemioterapia e una mastectomia nell’aprile 2018, seguiti da 15 cicli di radioterapia che hanno liberato il suo corpo dal cancro. Ma nell’ottobre 2019 il cancro è tornato e le scansioni hanno mostrato che si era diffuso al polmone, ai linfonodi e all’osso toracico e le è stato detto che aveva una prognosi infausta.

jasmin david guarita dal cancro al seno

jasmin david guarita dal cancro al seno

Due mesi dopo, alla madre di due bambini è stato offerto un test di due anni presso The Christie di un medicinale sperimentale combinato con Atezolizumab, un farmaco immunoterapico. Dopo questa cura i medici le hanno detto che oggi  non esistono più  nel suo corpo tracce  della malattia. “Quando mi è stata offerta la prova non sapevo se avrebbe funzionato per me, ma ho pensato che almeno avrei potuto fare qualcosa per aiutare gli altri e usare il mio corpo per la prossima generazione”, ha detto la signora David. “All’inizio ho avuto molti effetti collaterali orribili tra cui mal di testa e temperature in aumento, quindi sono stato in ospedale a Natale e piuttosto male. Poi per fortuna ho iniziato a rispondere bene al trattamento.”Due anni e mezzo fa pensavo che fosse la fine e ora mi sento come se fossi rinata”.

Jasmin potrà festeggiare il suo 25° anniversario di nozze

Jasmin David dice che ha “così tanto da aspettarsi” incluso il suo 25° anniversario di matrimonio. La signora David, che vive a Fallowfield, ha detto a BBC Radio Manchester: “Sono qui grazie a The Christie e alla ricerca medica”. Ha anche aggiunto che che dopo essere tornata dall’India per visitare la madre di 97 anni ad aprile, ha deciso di andare in pensione anticipata e “vivere la mia vita con gratitudine a Dio e alla scienza medica”. La signora David ha detto che è stato “emotivo” tornare in India con la “buona notizia” di essere andata due anni prima a salutarla. Ha detto che aveva “così tanto da aspettarsi” incluso il suo 25° anniversario di matrimonio a settembre, aggiungendo che ha gustato ogni giorno perché “tutto è un bonus”. Il trattamento della sperimentazione clinica proseguirà fino a dicembre 2023. La prof Fiona Thistlethwaite, oncologa medica e direttrice clinica di The Christie, che sta conducendo lo studio, ha dichiarato: “È fantastico per tutti quando qualcuno risponde al trattamento come ha fatto Jasmin”.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

3 min

Negli ultimi giorni stai facendo i conti con una fastidiosa infiammazione? Quella sensazione di bruciore non ti lascia svolgere le tue attività quotidiane in modo sereno? Non preoccuparti, su Tuttofarma.it è disponibile una vasta gamma di antinfiammatori che possono aiutarti. L’infiammazione è un meccanismo di difesa dell’organismo ed è indispensabile per la nostra salute. Quando […]