10 proprietà benefiche del tonno

di Carmela Giglio

Fa bene alla linea
Il tonno è un vero alleato per chi è a dieta, in quanto promuove la perdita di peso, soprattutto a livello addominale. Senza dubbio è uno dei pesci più nutrienti, ma ha anche un elevato indice di sazietà ed è un alimento leggero, da mangiare anche due volte alla settimana.

Abbassa il colesterolo
Questo pesce è ricco di acidi grassi essenziali Omega 3, come EPA e DHA (grassi buoni), che abbondano soprattutto nella ventresca, una delle parti più pregiate. Il contenuto di Omega 3 presente nel tonno riduce i livelli di trigliceridi e di colesterolo “cattivo” nel sangue, impedendo dunque l’aumento del colesterolo nel sangue.

E’ fonte di preziosi minerali
Il tonno è ricco di minerali (selenio, fosforo, magnesio, sodio), contribuisce all’assunzione di ferro e calcio e rappresenta anche una buona fonte di iodio.

Apporta vitamine essenziali
Il tonno contiene molte vitamine utili per l’organismo, come la vitamina B12 e la vitamina PP, ma anche la vitamina D e la vitamina E.

Migliora l’umore
Gli Omega 3 contenuti nel pesce hanno un effetto positivo sull’umore, influendo anche sulla depressione e sull’ansia.

Mantiene in salute le ossa
Il tonno è ricco di calcio, rinforza le ossa e previene l’osteoporosi, ma è anche consigliato a chi soffre di artrosi, artrite o malattie delle ossa.

Sostiene la massa muscolare
Ricco di proteine, il tonno aiuta a preservare il tono e la massa muscolare. Per questo motivo, anche gli sportivi traggono molti benefici dal consumo di questo pesce.

Riduce il rischio di malattie degenerative
Gli acidi grassi contenuti nel pesce, se consumati regolarmente durante la terza età, riducono il rischio di demenza senile e di Alzheimer.

Previene le malattie cardiovascolari
Il tonno è un alimento utile per la prevenzione dalle patologie cardiovascolari e il suo consumo regolare contribuisce a ridurre in maniera significativa l’incidenza di queste malattie.

Previene il cancro
Studi recenti hanno evidenziato che il consumo degli acidi grassi contenuti nel pesce in genere riducono la probabilità di ammalarsi di cancro al seno.

Leggi anche:
Colesterolo alto, i cibi per abbassarlo
Alimenti ricchi di Omega 3


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

2 min

Le lenticchie sono dei legumi ottime per il proprio benessere e perfette per regolarizzare lo stomaco. Appartengono alla famiglia delle Fabaceae/Leguminose. Si tratta del legume consumato da più tempo nella storia dell’umanità. Nonostante siano degli alimenti salutari, è bene limitarne il consumo soprattutto se si è predisposti ad avere problemi intestinali. Scopriamo perché! Proprietà 100 […]

2 min

Sono stati isolati 16 casi di influenza australiana presso l’ospedale Pediatrico Bambino Gesù. La conferma arriva dai ricercatori dell’Area di Microbiologa e Diagnostica di Immunologia dell’Ospedale, che hanno rintracciato il patogeno in 16 bambini. Influenza australiana: primo caso Attraverso l’analisi del profilo molecolare dei patogeni contratti, in tutti e 16 i casi è stato rilevato […]

3 min

L’Alzheimer è una patologia abbastanza complessa che si articola con la perdita di memoria. Qualunque cosa, che sia recente o un ricordo che un tempo era vivido nella mente, adesso non c’è più. Questa malattia è il dramma dei cari e ovviamente del paziente stesso che necessita di svariati strumenti per non dimenticare ad esempio […]

3 min

L’erotomania è una patologia abbastanza complessa da gestire. Viene classificato come disturbo delirante di tipo erotomane. Si tratta di una profonda convinzione che un’altra persona abbia sentimenti romantici o sia innamorata della persona delirante. Questa situazione può generare comportamenti di stalking verso l’altra persona. Erotomania: come si manifesta Questa sindrome distorce totalmente la percezione che […]