Oroscopo 2023, quali sono i 7 segni più fortunati dell’anno

di Redazione


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

I segni più fortunati dell’Oroscopo 2023

L’arrivo di un nuovo anno porta sempre con sé tanta voglia di rinascere e reinventarsi: prendersi le proprie rivincite e scrivere un nuovo capitolo. Il 2023 è iniziato da pochissimo, quindi ci sono ancora tutti i presupporti per organizzarsi al meglio. Chi, se non l‘oroscopo 2023 può darci i giusti consigli in tal senso?

Ci sono, anche quest’anno, dei segni zodiacali più fortunati di altri: c’è poco da fare, è una questione di pianeti, quindi indipendente dalla nostra volontà. Sappiamo bene che l’oroscopo non è una scienza esatta, però è sempre molto divertente lanciarsi alla scoperta di qualche curiosità e, soprattutto, delle previsioni.

Prima di addentrarci un po’ di più, una piccola premessa di carattere generale. I segni zodiacali che avranno Giove a favore nell’oroscopo 2023 saranno quelli con maggiori chance di fortuna. Sapete, infatti, che Giove è il pianeta del benessere, dell’ottimismo, della felicità e della convivialità? Averlo dalla propria parte è una garanzia! Ecco, dunque, i segni più fortunati secondo l’oroscopo 2023 di Paolo Fox.

I segni più fortunati del 2023

I segni più fortunati del 2023

LEGGI ANCHE: Tutto quello che c’è da sapere sull’oroscopo cinese.

Cosa dice Paolo Fox

Ariete: con Giove nel segno, infatti, all’inizio dell’anno sarà molto forte al lavoro e, dunque, potrà sviluppare progetti. A febbraio Venere è segno e, fino ad aprile, premia i sentimenti Un po’ meno brillantezza sul lavoro, nella seconda parte dell’anno.

Toro: la fortuna arriverà da metà anno, con scelte importanti nel lavoro e in amore. La presenza di Giove nel segno offrirà la possibilità di scegliere senza ostacoli. Molto interessanti i mesi di marzo, aprile e maggio per la vita affettiva, grazie all’influenza di Venere.

Scorpione: gli “scorpioncini” si riprenderanno da marzo, con il favore di Saturno. Decisioni importanti arriveranno sul lavoro, con grandi cambiamenti. Marzo sarà ideale per cambiare casa, mentre giugno, luglio e agosto coccoleranno i sentimenti. Ottime cose a novembre e dicembre, ma attenzione alla seconda parte dell’anno, dominata da Giove opposto. Niente paura, l’anno finirà bene.

Sagittario: secondo l’oroscopo 2023, questo segno vivrà a maggio, giugno e luglio momenti importanti per l’amore. La prima parte dell’anno sarà migliore della seconda.

LEGGI ANCHE: Quali sono le pietre portafortuna dei segni zodiacali?

Acquario: Venere a favore, fa partire l’anno alla grande, con tanto amore. A maggio si firmeranno accordi importanti, con l’influenza di Mercurio: non perdete tempo, dopo questo mese, i giochi saranno fatti!

Pesci: grande cielo in arrivo per i “pesciolini”. Venere arriva nel segno a febbraio, migliorando la situazione in amore. Da marzo, un ulteriore miglioramento, con Saturno a favore, che apre la strada a un maggio con Giove favorevole.

Capricorno: un po’ di fatica nei primi mesi dell’anno, ma a primavera le idee saranno più chiare. Tanta fortuna nella seconda parte dell’anno, sì a matrimoni, convivenze e figli. Da giugno, Giove e Saturno a favore faranno andare tutto per il verso giusto.

Foto in evidenza da depositphotos.com.

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

Febbraio sta per volgere al termine. Tra pochi giorni il calendario cambierà ancora una volta e sarà interessante scoprire cosa ci riserverà il prossimo mese. Esploriamo insieme l’oroscopo di marzo 2024 di Paolo Fox per individuare i segni più fortunati del mese. Ariete Questo mese procedete senza timori. È importante non sottovalutare gli eventi delle […]

Con l’arrivo del nuovo anno, è naturale cercare indicazioni sul futuro e cercare di scrivere un nuovo capitolo della propria vita. Lasciamo indietro il passato e cediamo il passo al nuovo. Scopriamo insieme cosa riserva il 2024 per ciascun segno zodiacale, attraverso un viaggio astrologico che svela le sfide, le opportunità e le sorprese in […]