I Nodi Lunari in astrologia: la bussola dell’anima

di Cristina Rombi

Il tema natale di un individuo è una vera e propria miniera di informazioni, il manuale d’istruzioni sul come vivere la nostra vita che avremmo sempre desiderato tenere tra le mani nei momenti più difficili e pieni di dubbi.

In questo manuale, non manca una chiara indicazione in merito alla strada più costruttiva da intraprendere in merito al nostro sviluppo personale: si tratta dell’asse dei nodi lunari.

Quello dei nodi lunari non è un argomento particolarmente noto: se ne occupano soprattutto l’astrologia evolutiva e l’astrologia karmica, ovvero le due branche dell’astrologia che si interessano dello sviluppo psicologico e spirituale dell’individuo in questa vita e… nelle altre.

In realtà, i Nodi Lunari sono uno strumento prezioso che può davvero aiutarci a fare chiarezza nei momenti di dubbio e smarrimento, semplicemente ricordandoci qual è la strada più giusta da intraprendere.

Partiamo dall’inizio e cerchiamo di capire cosa sono e come possono esserci utili.

 

Cosa sono in realtà i Nodi Lunari

I Nodi Lunari non sono due veri e propri corpi celesti “concreti”. Sono in realtà due punti teorici: si tratta dei punti di intersezione tra l’orbita lunare e l’ellittica, ovvero il percorso soltanto apparente compiuto dal Sole rispetto allo sfondo della sfera celeste.

Essendo sempre due, e trovandosi sempre adiacenti l’uno all’altro, possiamo immaginarli come estremità di un ipotetico asse: di qui l’espressione “asse dei Nodi”, frequentemente utilizzata in gergo astrologico.

Questi punti teorici viaggiano attraverso i segni dello Zodiaco, esattamente come fa un qualsiasi corpo celeste: questo significa che i nostri nodi lunari sono elementi caratterizzanti del nostro oroscopo natale, proprio come lo sono il Sole, l’Ascendente, la Luna, e tanti altri elementi.

I due nodi mutuano la propria denominazione da due punti cardinali, Nord e Sud: ogni tema consta così di un Nodo Nord e di un Nodo Sud.

Tra i due, è il Nodo Nord a essere tenuto in maggiore considerazione, in quanto si tratta di un prezioso indicatore delle tendenze più costruttive e confacenti allo sviluppo personale e dell’anima.

Per contro, il Nodo Sud rappresenta tutto ciò che dovremmo idealmente lasciarci alle spalle e che, di fatto, potrebbe portarci a fare dei passi indietro e a regredire dal punto di vista della maturità, dell’autorealizzazione, della crescita personale.

Secondo le interpretazioni dell’astrologia karmica, che si occupa principalmente di reincarnazione, il Nodo Sud rappresenta le vite passate, e il Nodo Nord quelle future.

Trattandosi di due estremità di uno stesso asse, i due Nodi si troveranno sempre in segni opposti tra loro.

 

Calcolare i Nodi Lunari per conoscersi meglio

Calcolare i propri Nodi Lunari è molto semplice: basta armarsi della propria data di nascita e consultare un sito in grado di dirci in quali segni transitavano i due punti teorici in questione il giorno in cui siamo venute al mondo.

Molto utile da questo punto di vista è il calcolatore presente sul sito Oroscopi.com: ti basterà selezionare giorno, mese e anno di nascita, cliccare su “Calcola” e prendere nota del risultato che otterrai, ovvero il segno del Nodo Nord e quello del Nodo Sud.

 

Cosa dicono di te i tuoi Nodi Lunari

Una volta calcolati i segni dei tuoi Nodi Lunari, puoi fare riferimento all’elenco qui sotto per avere un’idea delle tendenze costruttive da coltivare e delle cattive abitudini da abbandonare.

  • Nodo Nord in Ariete / Nodo Sud in Bilancia: se in passato sei stata incerta, accondiscendente e timorosa di non piacere, è arrivato il momento di riscoprire la guerriera che c’è in te; abbandona l’idea di dover vivere per accontentare gli altri, e la tua vita si sbloccherà come per magia.
  • Nodo Nord in Toro / Nodo Sud in Scorpione:  crisi esistenziali, ossessioni e tentativi di controllare chi ti sta intorno attraverso la manipolazione psicologica sono cattive abitudini che dovresti lasciarti alle spalle; cerca invece di coltivare la tua autostima e dei valori sani che ti possano regalare stabilità e un senso di pienezza esistenziale.
  • Nodo Nord in Gemelli / Nodo Sud in Sagittario: per crescere, devi necessariamente rinunciare all’idea di avere la verità in tasca e cominciare a fare domande: a te stessa, a chi ami, a chi ti circonda; la tua crescita personale dipende soprattutto dalla comunicazione e dalla messa in discussione di ciò che credi di sapere.
  • Nodo Nord in Cancro / Nodo Sud in Capricorno: reprimere le tue emozioni e cercare di far leva sulla tua autorevolezza o autorità per sentirti completa difficilmente ti porterà a raggiungere i risultati desiderati;  per crescere devi soprattutto imparare ad affrontare ciò che senti e a non aver paura di seguire il cuore.
  • Nodo Nord in Leone / Nodo Sud in Acquario: la tua strada verso l’autorealizzazione ti porta a splendere di luce propria e a fare sfoggio dei tuoi talenti; il “passo falso” è invece la tua tendenza a volerti sempre accodare a una folla, uniformarti a una massa o a pensare troppo a ciò che dice la gente.
  • Nodo Nord in Vergine / Nodo Sud in Pesci: per crescere, devi necessariamente mettere un freno al disordine, alla confusione e alla tendenza a fantasticare in maniera inconcludente e iniziare a elaborare piani d’azione che siano dettagliati e realistici, così da poter più facilmente raggiungere gli obiettivi che sogni.
  • Nodo Nord in Bilancia / Nodo Sud in Ariete: stai imparando a cooperare, ad ascoltare il punto di vista dell’altro e a domare la competitività e i tuoi impulsi più impetuosi; per questo fai passi avanti ogni volta che rifletti prima di agire, che ti metti nei panni delle altre persone prima di reagire e che cerchi sempre di vedere l’altra faccia della medaglia prima di farti un’idea delle cose.
  • Nodo Nord in Scorpione / Nodo Sud in Toro: per te è importante evitare l’inerzia, la tendenza a fossilizzarsi sulle stesse posizioni e la refrattarietà al cambiamento; è anzi fondamentale che tu inizi ad abbracciare le trasformazioni e le opportunità di evoluzione che ti si pongono davanti, tenendo a mente che una crisi non è la fine del mondo ma l’inizio di una nuova fase.
  • Nodo Nord in Sagittario / Nodo Sud in Gemelli: prova a cercare la tua verità e seguire i tuoi princìpi anziché farti influenzare dagli input, dalle dicerie, dalle miriadi di opinioni delle persone che ti circondano; così facendo, sarai in grado di trovare la tua strada e arrivare esattamente dove desideri.
  • Nodo Nord in Capricorno / Nodo Sud in Cancro: hai sempre atteso, forse inconsciamente, che qualcuno si prendesse cura di te; e se fossi perfettamente in grado di badare a te stessa, correre rischi e assumerti delle responsabilità? Ogni passo verso l’autodeterminazione e la responsabilizzazione è per te un passo avanti.
  • Nodo Nord in Acquario / Nodo Sud in Leone: tendi a regredire quando ti concentri troppo su te stessa, mettendoti al centro del mondo e perdendo di vista la società e i gruppi di persone che ti circondano; è necessario che, nel prendere decisioni, tu tenga a mente le conseguenze che esse potrebbero avere sugli altri, e che ti alleni ad armonizzarti con chi ti sta attorno per progredire verso obiettivi personali e comuni.
  • Nodo Nord in Pesci / Nodo Sud in Vergine: perfezionismo e insicurezza ti portano a restare sempre ferma dove sei, mentre ciò che ti serve è avere fede nel tuo intuito e osare; per crescere, è necessario che tu dica basta all’analisi ossessiva e all’autocritica: apriti a nuove esperienze senza pensarci troppo e vedrai che tutto si muoverà insieme a te.

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

3 min

Calcolo ascendente: come si fa e cosa serve sapere. L’ascendente, o sole levante, in astrologia è il punto dello zodiaco che interseca l’orizzonte terrestre ad est al momento della nascita di un individuo, identifica quindi il segno zodiacale che stava sorgendo in quel momento. Tutto quello che c’è da sapere. Cosa è l’ascendente? Calcolo ascendente: due […]