Addio agli Angeli di Victoria’s Secret

di Alice Marchese

Non ci saranno più Angeli di Victoria’s Secret. Il famoso brand punta all’inclusione rinnovando così la sua immagine. Addio agli Angeli, alla bellezza stereotipata e surreale. Per il colosso dell’intimo americano è un cambio di rotta davvero significativo. Basta corpi statuari, gossip sulle taglie delle modelle. Punterà alle donne di successo.

Chi sono i nuovi volti di Victoria’s Secret?

Sono infatti la campionessa di calcio e attivista LGBTQ+ Megan Rapinoe, l’attrice indiana e imprenditrice Priyanka Chopra Jonas, la 17enne sciatrice freestyle cinese-americana Eileen Gu, la modella curvy Paloma Elsesser, l’attrice e modella transgender brasiliana Valentina Sampaio, la modella ex rifugiata del Sud Sudan Adut Akech e la fotografa e fondatrice della piattaforma digitale #Girlgaze Amanda de Cadenet.

«Bisogna smettere di essere ciò che vogliono gli uomini». Come riporta Vanity Fair, ha dichiarato il nuovo amministratore delegato Martin Waters. In concomitanza con il cambio di direzione del marchio fondato da Roy Raymond nel 1977 e venduta nel 1982 a Leslie Wexner, che si è dimesso lo scorso anno dopo le voci della sua amicizia con il controverso finanziere Jeffrey Epstein accusato di traffico sessuale. Saranno 7 super donne a rappresentare Victoria’s Secret oggi e a vestire anche un ruolo di consulenza sulle collezioni: da qui il nome VS Collective.

L’azienda che, fino al 2016, fatturava oltre 12 miliardi di dollari all’anno e che dall’anno successivo ha visto drasticamente calare gli utili. Molte delle sue modelle storiche, come Alessandra Ambrosio e Adriana Lima, avevano posato le loro ali, in lacrime, alcuni anni fa direttamente in passerella. Ma altri nomi come Sara Sampaio, Elsa Hosk, Jasmine Tookes e Taylor Hill, invece, ancora volti recenti sull’e-store, avevano ben fatto sperare le fan del brand a un possibile ritorno allo scintillio iniziale del brand.

“Sta cambiando tutto”

«Sta cambiando tutto quello che circonda il brand» ha dichiarato il neo direttore creativo Raúl Martinez, nominato lo scorso gennaio, seguendo il consiglio della figlia teenager di rendere il brand più globalizzato e inclusivo. Un esempio? Victoria’s Secret non aveva mai celebrato la festa della mamma fino al 2021, e ora introdurrà una linea premaman e dei reggiseni da allattamento. Per qualto riguarda lo show, invece, probabilmente tornerà nel 2022, ma in una forma completamente diversa.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

3 min

Alcune volte ci precludiamo di regalarci un capo di abbigliamento particolare perché non sapremmo come pulirlo e mantenerlo nel tempo senza rovinarlo. Un esempio lampante è senz’altro il piumino invernale che necessita di un procedimento semplice ma preciso per essere lavato. Da oggi non dovrai più preoccuparti, perché in questo articolo scoprirai tutti i trucchi […]

2 min

Con le temperature più basse, i collant salvano gli outfit della sera e del giorno. Ma una delle domande che più ci si pone è come abbinarli ai vestiti e alle gonne, ma soprattutto qual è il colore perfetto? Scopriamoli insieme! Mini abito e collant velati neri I collant velati neri sono un must have […]