Cosa succede al terzo mese di gravidanza? Scoprilo qui!

di francesca


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

I principali organi, come i polmoni e l’apparato digerente, sono ormai sviluppati, il sistema nervoso è funzionante.

Il bambino inizia a muoversi in modo più fluido e può sollevare la testa, ma inizialmente braccia e gambe sono ancora troppo corte per battere nelle pareti dell’utero.

Si formano capelli, unghie, capelli, pelle. Il senso del gusto è sviluppato e il bambino inizia a reagire agli stimoli.

Durante questo mese si completa la formazione degli organi genitali.

Cosa succede alla mamma
I sintomi dalla gravidanza (come lo stimolo frequente a urinare, talvolta la nausea e il vomito), ancora presenti all’inizio del terzo mese, vanno diminuendo fino a scomparire nella gran parte dei casi.
Il seno si prepara all’allattamento: le vene affiorano, per il maggiore afflusso sanguigno, si sviluppano maggiormente i dotti galattofori, che consentiranno al latte di fuoriuscire. Il seno aumenta di dimensioni e diventa sensibile: è importante prendersene cura nel modo adatto.

Anche l’addome inizia ad arrotondarsi e il peso potrebbe aumentare di uno-due chili (non sempre, dato che talvolta le nausee e il vomito causano una perdita di peso nelle fasi iniziali della gravidanza): alla fine di questo mese, i vestiti probabilmente inizieranno ad andarvi stretti.

Solo alla fine del 3° mese di gravidanza, ma più facilmente in quello successivo, sarà possibile cominciare a sentire i movimenti del feto

Le cose da fare
Oltre alle analisi di routine e l’eventuale visita ginecologica, intorno alla dodicesima settimana è prevista l’ecografia del primo trimestre durante la quale, se il feto è messo in posizione favorevole, è già possibile vederne il sesso.

Durante questo mese è possibile, inoltre, effettuare una serie di test di tipo probabilistico, come il bitest, il tritest, la translucenza nucale per valutare il rischio del feto di essere affetto da malattie cromosomiche, oppure l’amniocentesi.

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

Foto di Tai’s Captures su Unsplash Quando il bambino che portiamo in grembo sta per mettere il suo piedino, per la prima volta, nel suo futuro mondo, è il caso di pensare a stilare una lista di nascita. È una scelta che ha molti aspetti positivi in quanto permette a tutti di fare shopping intelligente. […]