I 10 nomi femminili più rari e il loro significato

di Romina Ferrante

“Nomen omen” dicevano i Romani. “Nel nome il Destino”. Almeno così credevano gli abitanti della città eterna, convinti che il destino di un uomo fosse già segnato al momento della sua nascita dal suo nome.

Ancora oggi scegliere il nome di un bambino è un importantissimo rito di passaggio, che richiede da parte dei genitori impegno e un pizzico di fantasia.

Se state cercando un nome originale per la vostra bambina, ecco i 10 nomi femminili più rari e il loro significato.

ALMA

Il nome “Alma” deriva dall’aggettivo latino “almus (nutriente)”, che a sua volta proviene dal verbo “alere (nutrire, far crescere)” e significa “colei che nutre”, “che dà la vita”. L’aggettivo latino fu l’epiteto delle dee romane Venere, Cerere e Maia.

Per altri, invece, il nome deriverebbe dal vocabolo spagnolo “alma (anima)”, termine usato anche nell’italiano antico. Secondo questa interpretazione il nome indica la forza d’animo, il coraggio e richiama la locuzione latina “Alma Mater” (madre che nutre) utilizzata nella religione cristiana per indicare la Beata Vergine Maria.

Il nome Alma è già diffuso in paesi come Spagna e in Inghilterra, ma negli ultimi anni sta riscuotendo un grande successo anche in Italia.

L’onomastico può essere festeggiato il 1° novembre per la Festa di Ognissanti.

ALTEA

Dal greco antico “Αλθαια (Altheia)”, termine che deriva dal verbo greco “ἀλθαίνω (althaino)”, “guarire”, il nome Altea starebbe per “colei che guarisce”, “colei che cura”. Altea è anche il nome di un personaggio regale della mitologia greca, ma anche di un asteroide scoperto nel 1872 e a lei dedicato.

Anche in questo caso l’onomastico ricorre il 1° novembre.

BERENICE

Il termine Berenice deriva dal greco-macedone “Berenike”, che significa “colei che porta la vittoria” e che a sua volta proviene dal greco antico. In particolare, questo nome rievoca la regina Berenice II, l’asteroide 653 Berenike, la città libica Berenice e la costellazione della Chioma di Berenice.

L’onomastico viene festeggiato il 4 ottobre.

EGLE

Il nome Egle significa “splendente” “la fulgida”e proviene dal greco “Αἴγλη (Aigle)”, latinizzato in Aegle, basato su aglaio o aigle (“splendore”, “luce”, “fulgore”).

Egle era anche una ninfa Naiade, madre delle Grazie e il suo nome viene festeggiato il 1° novembre.

FEBE

Anche il nome Febe ha a che fare con la luce. Proviene dal greco antico e significa “brillante”, “puro”, “luminoso”. Il nome ha avuto successo grazie a Phoebe Buffay (Lisa Kudrow), l’amatissimo personaggio della serie TV Friends.

L’onomastico viene festeggiato il 3 settembre in memoria di Santa Febe di Corinto.

LEILA

Il nome Leila è di origine araba. Deriva dal vocabolo “Laylah” e significa “scura come la notte”. Il nome è diventato famoso grazie al personaggio di Layla, la protagonista della contrastata storia d’amore persiana “Layla e Majnun”.

Il nome è poi stato utilizzato in varie opere letterarie, dall’Ottocento in poi, fino ad arrivare ai giorni nostri con l’amatissima Principessa Leila di Guerre Stellari.

L’onomastico viene festeggiato il 1° novembre.

LISANDRA

Il nome Lisandra deriva sia dal greco antico “Λυσάνδρα (Lysandra)” “colei che rende liberi”, sia dallo slavo “amata dal popolo”. In entrambi i casi il riferimento è a una figura regale e in effetti questo era il nome di una potente regina egizia del periodo Tolemaico.

Anche in questo caso l’onomastico ricorre il 1° novembre.

NIVES

Nome diffusissimo nel Nord Italia, Nives rievoca il culto cristiano di Santa Maria della Neve. L’origine di questo nome risale al vocabolo latino “nix” (neve) e richiama il candore e la purezza della neve.

L’onomastico viene festeggiato il 5 agosto.

SVEVA

Sul nome Sveva ci sono diverse ipotesi. Per alcuni richiama l’antico popolo degli Svevi, per altri il nome rimanda alla Svevia, l’attuale Baviera, per altri ancora deriverebbe dalla lingua slava e significherebbe “luce”. In tutti i casi Sveva resta un nome elegante e sofisticato.

Non per caso il nome Sveva Casati Modigliani è stato scelto come pseudonimo dagli scrittori Bice e Nullo Cantaroni per i loro libri.

L’onomastico ricorre l’8 settembre.

TESSA

Quando si pensa al nome Tessa si fa solitamente riferimento alla derivazione greca. Il nome significa “Cacciatrice” dal verbo greco “θηράω (andare a caccia)” ed è spesso utilizzato come diminutivo di Teresa. Esiste però anche un altro significato. Tessa è anche un nome di origine sassone che significa “colei che avrà tutto dalla vita” e richiama il concetto di fecondità.

Tessa è stata anche la protagonista del romanzo “Tess d’Uberville” di Thomas Hardy, poi diventato una pellicola cinematografica grazie al regista Roman Polanski.

L’onomastico può essere festeggiato l’1 o il 3 ottobre per Santa Teresa di Lisieux o del Bambin Gesù o il 15 ottobre in ricordo di Santa Teresa di Avila.

LEGGI ANCHE: Nomi per bambini: origine e significato dei nomi maschili

 


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria