Milly Carlucci, biografia, carriera, età, vita privata, marito, figli

di Redazione


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Milly Carlucci, chi è la conduttrice di Ballando con le Stelle. Biografia e carriera: dove è nata, quanti anni ha, qual è il suo vero nome. Come è diventata famosa, quali programmi ha fatto, in quali film ha recitato. Vita privata, con chi è sposata, quanti figli ha.

Milly Carlucci

Il vero nome di Milly Carlucci è Camilla Patrizia Carlucci. Nasce a Sulmona l’1 ottobre del 1954, quindi ha 68 anni. Trascorre l’infanzia a Udine, quindi si trasferisce a Roma durante l’adolescenza. Si appassiona sin dai tempi del liceo al pattinaggio artistico a rotelle. Con la squadra Skating Folgore Roma vince il Campionato Italiano Assoluto nella classifica di società.

Nel 1972 conquista il titolo di Miss Teenager, ma in un primo momento non prosegue la carriera nel mondo dello spettacolo. Si iscrive alla Facoltà di Architettura, senza portare a termine gli studi. Inizia quindi a lavorare presso l’emittente tv GBR come presentatrice.

Esordi

Nel 1976 Milly Carlucci ottiene il primo ruolo di rilievo nella tv nazionale: è inviata de L’Altra Domenica di Renzo Arbore, fino al 1978. Partecipa poi ad altri programmi e diventa molto celebre quando succede a Rosanna Vaudetti alla conduzione di Giochi Senza Frontiere, su Rai2. Ne presenta quattro edizioni, fino al 1981.

Nel 1980 guida la prima edizione di Crazy Bus, quindi l’anno seguente è al timone del quiz Il Sistemone. Affianca nel 1982 Gianni Minà in Blitz, la domenica pomeriggio su Rai2 e sulla stessa rete conduce Azzurro.

Il passaggio dalla Rai alla Fininvest è datato 1983, con il varietà Risatissima. Conduce anche Miss Italia, mentre nel 1985 è con Vittorio Salvetti nello spettacolo musicale Azzurro. Dopo un breve ritorno in Rai, firma ancora con Finivest: nel 1988 conduce Ewiva, Vota la Voce e Bellezze al Bagno. Tra il 1986 e il 1999 guida diverse edizioni del Gran Premio Internazionale dello spettacolo.

Torna in Rai nel 1990: è accanto a Fabrizio Frizzi dal 1991 al 1996 per Scommettiamo Che…? Affianca Pippo Baudo nel 1992 al 42esimo Festival di Sanremo. Torna a Canale 5 per i Telegatti, per diverse edizioni. Dal 1994 al 1997 si alterna con altri volti noti per il quiz Luna Park, quindi conduce Pavarotti & Friends per diverse edizioni, fino al 2003. È conduttrice di tanti eventi e serate speciali di Rai1. Torna al sabato sera nel 1997, con Enrico Montesano per Fantastico Enrico. Dal 1998 al 2000 conduce la finale dello Zecchino d’Oro.

Anni Duemila

Negli anni Duemila Milly Carlucci conduce tanti show di Rai1. Dopo La Casa dei Sogni, Dove ti Porta il Cuore e Una giornata Particolare, ottiene enorme successo con Ballando con le Stelle, che procede per oltre 15 edizioni fino al 2022. Milly ottiene anche il ruolo di autrice e capo-progetto del programma, che diventa uno dei programmi più longevi trasmessi da Rai 1.

È tedofora per le Olimpiadi invernali di Torino 2006 e conduce il talent show sportivo Notti sul ghiaccio, programma confermato anche nel 2007 e promosso al sabato sera primaverile. Dal 12 al 15 settembre 2009 è la prima donna a condurre Miss Italia, alla cui guida viene confermata anche nel 2010. Guida anche diversi talent show: 24mila voci, Ballando con Te e Altrimenti ci Arrabbiamo. Crea nel 2016 il documentario Giorgio Albertazzi – Vita, morte e miracoli.

Milly Carlucci

Milly Carlucci

Presenta nel 2016 la Partita della Pace su Rai 1. Conduce dal 2016 al 2019, insieme ad Antonio Di Bella, la diretta di Rai 1 dalla “Prima” della Scala di Milano. Parallelamente a Ballando con le stelle, dal 2017 al 2019 conduce lo spin-off dedicato Ballando on the Road. Nel giugno del 2019 conduce su Rai 5 il programma Il Sogno del Podio. Arriviamo così al gennaio 2020, con Il Cantante Mascherato. Continua anche ad essere conduttrice di diverse serate-evento per la Rai.

In un’intervista a Rolling Stone, parlando di Ballando con le Stelle, la conduttrice spiega: “Abbiamo la fortuna di essere un programma pop, non un talk show che tratta un argomento e un po’ può spaventare il pubblico a casa. Negli anni abbiamo fatto diventare il nostro cast uno spaccato della società contemporanea: contiene al suo interno, in maniera sempre più evidente, elementi non tradizionali. Che poi pure dire “non tradizionali” è errato, perché le persone sono persone. Ci sono sempre stati individui differenti per tanti motivi, ma la società non era disposta a riconoscerli e a dar loro voce. Noi facciamo una cosa per sgomberare il campo dai pregiudizi”.

Altre attività: musica e film

Milly Carlucci inizia un’attività di cantante nel 1979, incidendo alcuni 45 giri per la Lupus e per la Fonit Cetra. Passa poi alla Five Record, e nel 1984 incide un disco che porta il suo nome, in cui interpreta alcune note canzoni, riarrangiate con uno stile italo disco.

Incide poi nel 1989 una versione discomusic di Quando Calienta el Sol, sigla finale di Bellezze al Bagno, mentre nel 1991 incide una cover del successo di Rod Stewart Da Ya Think I’m Sexy. Passa poi alla Dischi Ricordi, per cui incide E la morale è, il secondo album nel 1993, in cui duetta con Fausto Leali nella canzone Che vuoi che sia.

Recita anche in film commedia e fiction di discreto successo. Debutta al cinema nel 1980, al fianco di Adriano Celentano Il Bisbetico Domato. Recita poi con Lino Banfi e Paolo Villaggio in Pappa e ciccia (1983) e con Jerry Calà in Domani mi sposo (1984).

Nel 1986 recita insieme a Gianni Morandi nello sceneggiato Rai La voglia di Vincere. Tra le altre esperienze cinematografiche: Il pap’occhio di Renzo Arbore, Arrivederci e Grazie di Giorgio Capitani del 1987 e la co-produzione italo-belga-spagnola Tiempos Mejores diretta da Jorge Grau nel 1994. Calca anche il palcoscenico teatrale, recitando nel 1988 in Scylla non deve sapere, commedia teatrale diretta da Bruno Colella.

Vita privata di Milly Carlucci

Milly Carlucci è sorella della conduttrice televisiva, ex parlamentare ed ex sindaca Gabriella Carlucci e della conduttrice e regista Anna Carlucci. Dal 1985 è sposata con Angelo Donati e ha due figli: Angelica e Partrick.

Foto in evidenza: Depositphotos.com.

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

Federico Fashion style in pochi anni ha conquistato il cuore del pubblico televisivo grazie alla trasmissione “Il Salone delle meraviglie” in onda su Real Time. Di recente il parrucchiere dei vip è stato vittima di un episodio di discriminazione e intolleranza, aggredito mentre viaggiava su un treno Italo per il suo orientamento sessuale. Oltre all’aggressione […]

Tra i protagonisti della nuova serie TV “Vanina- Un vicequestore a Catania” con protagonista la siciliana Giusy Buscemi c’è anche Claudio Castrogiovanni, l’attore catanese che nella fiction RAI interpreta l’ispettore capo Carmelo Spanò, braccio destro di Vanina. Scopriamo alcune curiosità sulla sua vita privata e professionale. Claudio Castrogiovanni: biografia e carriera Claudio Castrogiovanni è nato […]