Amy Winehouse è morta: addio a una grande icona della musica

di francesca


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Il panorama musicale internazionale ha perso un’altra grande icona. La morte di Amy Winehouse è arrivata improvvisamente, in un momento in cui sembrava che la giovanissima cantante, fosse riuscita a chiudere i demoni che la perseguitavano in un cassetto. Da alcune settimane Amy non faceva più uso di droghe, ma qualcosa deve averla sconvolta perché venerdì sera, a quanto riferiscono alcune fonti a People, pare abbia fatto incetta di stupefacenti a Camden, il quartiere in cui viveva.

A provocarne la morte, nel pomeriggio di sabato 23 luglio, probabilmente un cocktail letale di droghe e alcol, ma per averne la conferma dovremo aspettare i risultati dell’autopsia in programma per oggi. Nonostante tutto, il gossip inglese sembra aver già emesso il verdetto, e secondo fonti anonime, probabilmente amici, la Winehouse nell’ultima settimana aveva cominciato a bere in maniera smodata, forse a causa della rottura con il fidanzato, il regista Reg Traviss. Il suicidio potrebbe perfino rivelarsi un’ipotesi plausibile. 

Molto tristi le parole della madre rassegnata alla perdita ma consapevole che presto o tardi la vita sregolata della figlia si sarebbe risolta con un dramma. “Era questione di tempo”, ha commentato la madre, che aveva visto  Amy Winehouse il giorno prima e aveva già notato qualcosa di diverso.

Una perdita molto sentita sui social network dove i fan hanno dato l’ultimo saluto alla celebre icona inglese, e hanno accusato amici, familiari e collaboratori di non essersi impegnanti nella sua disintossicazione.

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

Nonostante il pubblico li abbia visti complici ed affiatati all’ultimo Festival di Sanremo, negli ultimi giorni si sono rincorse le voci di un possibile scioglimento del noto trio, nato nel 2009 nel talent RAI “Ti lascio una canzone”. Il Volo è davvero ai ferri corti? Il recente litigio nel corso di un’intervista a Radio Number […]