Al via a Bari il Forum of Mediterranean Women Journalists

di Redazione Fast News


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Torna il Forum delle Giornaliste del Mediterraneo a ridosso della giornata internazionale contro la violenza sulle donne. “WOmaNchine learning. Virtuali, aumentati, artificiali. Nuovi mondi a portata di prompt” è il leit motiv dell’ottava edizione che si terrà dal 22 al 24 novembre, sia in presenza sia in diretta on-line, presso i dipartimenti di Scienze politiche e For.Psi.com dell’Università di Bari.

L’intelligenza artificiale generativa sta già rivoluzionando il sistema globale dell’informazione e della comunicazione. Ma quali sono le opportunità offerte dall’AI e quali sono i rischi per il lavoro giornalistico? L’eccessiva automatizzazione potrebbe aumentare le discriminazioni, riduca la privacy degli individui e porti addirittura alla violazione dei diritti umani?

 

Intelligenza Artificiale al centro dell’evento

 

Per rispondere a queste e alle tante domande che vengono sollevate nelle redazioni giornalistiche l’8° Forum of Mediterranean Women Journalists lancia i temi: #AIjournalism #promptjournalism #promptknowledge che rimandano alla sfida epocale che è stata lanciata dall’intelligenza artificiale al giornalismo e al settore della produzione di conoscenza. Il titolo “WOmaNchine learning” fa riferimento, con un gioco di assonanze e di colori, alla necessità, all’interno dell’intelligenza artificiale generativa, di allargare a letture e sguardi “altri” e non maggioritari sulla realtà, intersecando minoranze di genere, etniche, di orientamento sessuale, di abilità.

Una platea di 80 autorevoli giornaliste, attiviste della società civile, rappresentanti delle istituzioni, accademiche, ricercatrici, provenienti dai paesi del Mediterraneo si confronteranno su questi temi, in otto panel, per un totale di 16 ore di formazione e dibattito e 32 crediti deontologici formativi per la professione giornalistica.

Qui il programma: www.giornaliste.org/il-programma

 

Il 22 novembre si aprono i lavori

 

 

Sarà Stefano Bronzini, Rettore dell’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro” ad aprire i lavori il 22 novembre in aula Leogrande presso il palazzo ex Poste in piazza Cesare Battisti 1. Seguiranno gli interventi di alcune/i docenti UNIBA: Loredana Perla, Direttrice del Dipartimento For.Psi.Com.,

 

Giuseppe Moro, Direttore del Dipartimento di Scienze Politiche e Luigi Cazzato, Coordinatore del Master in Giornalismo; oltre a Gianluigi De Gennaro, Direttore Centro per l’innovazione e la creatività di UniBa e Lino Patruno, Direttore di Mediterr@neonews, testata del Master in Giornalismo UniBa.

Sono in programma anche i saluti di Gianfranco Lopane, Assessore al Turismo della Regione Puglia, Alessandra Costante, Segretaria generale FNSI, Piero Ricci, Presidente Ordine giornalisti di Puglia, Bepi Martellotta, Segretario Regionale Assostampa, Raffaele Lorusso, Comitato esecutivo Federazione Internazionale dei giornalisti (IFJ), Rossella Matarrese, Coordinatrice regionale di Giulia Giornaliste e Felice Blasi, Vice presidente CoReCom Puglia.

 

Luogo: Università degli Studi di Bari, Piazza Cesare Battisti , 1, BARI, BARI, PUGLIA

Dalla stessa categoria

Correlati Categoria

A Tenne Lodges & Chalets di Racines (BZ) la vacanza è ecosostenibile Tra le tendenze del 2024 in termini globali, grazie ad una ricerca di TravelPulse, importante editore del settore turismo, viene sottolineata una rinnovata attenzione alla sostenibilità. Una sensibilità personale che si è diffusa, e che è cresciuta negli ultimi anni, fino a diventare uno dei […]

Disguise, azienda americana specializzata nella realizzazione di costumi e travestimenti, si prepara al lancio sul mercato italiano dei costumi originali delle Principesse Disney, completi di dettagli e accessori, per la gioia di tutti i bambini italiani. Piacenza. Con l’occasione del carnevale sono disponibili i nuovi costumi di Personaggi Disney molto amati come Belle della Bella […]