Come fare un anello con ciondolo

di francesca


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

L’anello con ciondolo è un bijoux molto particolare apprezzato soprattutto dalle più giovani, ma che risulta essere anche un dettaglio particolare che caratterizza lo stile di chiunque voglia indossare un accessorio moda originale e unico nel suo genere. In questo spazio vi diamo qualche consiglio per creare il bijoux attraverso pochi e semplici step.

Materiali occorrenti
Una fedina con un gancio per appendere il nostro ciondolo
Un altro piccolo gancio
Uno o più ciondoli a nostra scelta (ad es.: ciondolo in argento o cristallo Swarovski)
Pinzetta per piegare il metallo
Una catenella molto sottile (facoltativo)

Procedimento
Prendete il gancetto rotondo, allargatelo delicatamente con la pinzetta, e inserite il ciondolo che avete scelto, dopodiché chiudete il gancio agganciandolo all’altro applicato sulla fedina, sempre aiutandovi con la pinzetta. Questo è il metodo base per realizzare un anello con ciondolo semplice ma di effetto.

Tuttavia, se volete un risultato ancora più scenografico, potete utilizzare due pendenti e una catenella. In questo caso dovete inserire il primo ciondolo nel gancetto, al quale verrà inserita anche la parte finale della catenella e chiudere il tutto. In seguito dovrete infilare la catenella nel gancio dell’anello, e procedere ad inserire l’altro pendente con un altro gancetto dall’altra estremità della catenella. In questo modo avremo due pendenti che scendono sulle nostre dita.

Questi tutorial di base possono avere tutte le varianti del caso, da gancetti con forme tra le più disparate, ciondoli particolari, applicazioni e decori di ogni genere, vi basterà un po’ di fantasia e prendere dimestichezza con le pinzette per poter realizzare con facilità il vostro personalissimo anello con ciondolo. Nella nostra galleria vi diamo un assaggio delle varianti di anelli che potete realizzare, con tanti esempi di ciondoli di ogni forma e misura, buon lavoro!

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

Il decluttering, termine inglese che si può tradurre come “fare ordine“, è una pratica sempre più diffusa che mira a eliminare il superfluo per fare spazio al necessario. In un’epoca in cui siamo continuamente bombardati da oggetti, informazioni e stimoli visivi, la necessità di semplificare la nostra vita diventa sempre più pressante. Ecco perché è […]

Chi vive in città costiere è abituato alla presenza dei gabbiani, ma negli ultimi anni questi uccelli si sono adattati anche agli ambienti urbani, diventando una presenza costante anche in città. Attirati dai rifiuti alimentari e dai luoghi di nidificazione sicuri, i gabbiani possono arrecare fastidio, disturbando con i loro richiami, danneggiando proprietà e lasciando […]

Entrare in una casa e notare che è in ordine mette subito di buonumore: il profumo, le superfici lucide, l’assenza di polvere aiutano a sentirsi a proprio agio e a far percepire l’ambiente come curato. Che vogliate farlo per voi stesse, per la famiglia o per gli ospiti dovete sapere che una delle prime cose […]

La sedentarietà prolungata e l’assunzione di una postura scorretta sono le principali cause dei problemi che coinvolgono la schiena. Per ridurre l’impatto di una seduta impropria si devono adottare delle adeguate contromisure sia sui luoghi di lavoro che nelle abitazioni private. La sedia ergonomica rappresenta la soluzione più appropriata perché è in grado di sorreggere […]