Tarocchi di Osho per l’amore: come interpretare le carte

di brandmade1

La Cartomanzia è un’antica arte rivista e rivisitata ormai da secoli. E’ possibile interrogare il Futuro con qualsiasi mazzo, dalle carte napoletane ai Tarocchi classici. Uno dei mazzi maggiormente conosciuti e diffusi è quello creato dai seguaci di un famoso guru indiano, Osho. Questi Tarocchi sono rivisti in chiave Zen, quindi è chiaro il loro scopo anche filosofico che tende a non vivere la risposta in maniera passiva (nessun cartomante serio vi inviterebbe a farlo!) ma a carpire il significato recondito che esprime ogni carta, poiché nessuna carta viene estratta per caso.

I Tarocchi di Osho sono diversi dai Tarocchi tradizionali, per questo non possono essere interpretati con i metodi più diffusi. Le carte di Osho sono nate per l’autointerpretazione, si caricano delle energie del consultante stesso e deve essere lui a porre le domande, tenendo il mazzo nelle sue mani.

Un metodo semplice e chiaro di lettura per capire meglio il futuro di un rapporto viene detto proprio “Metodo della relazione”. Prendetevi un attimo di tranquillità, allontanatevi da fonti di disturbo e iniziate a mescolare il mazzo di Tarocchi di Osho. Quando vi sentirete pronte, tagliate il mazzo ed estraete quattro carte, nell’ordine che preferite: a caso gettando le carte sul tavolo, in ordine dalla prima, eccetera. La prima carta estratta sarà la prima a sinistra, la seconda carta sarà la seconda a destra, la terza carta sarà posizionata sotto la prima e la quarta sotto la seconda. 

Prima di interpretare le carte nel loro significato, osservatele con attenzione e cercate di “entrare” nell’immagine: quel disegno non è lì per caso! Nella fotogallery troverete una serie di immagini puramente evocative che richiamano direttamente i consigli ricavati dai Tarocchi di Osho: i profondi significati delle carte cercano di consigliarvi la giusta strada, ma ricordate di essere dotati di libero arbitrio!


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

2 min

La Cartomanzia è una pratica antica nata in ambienti altolocati, ma si diffuse sin da subito anche a livello popolare. Ci sono dei momenti in cui non si dovrebbero fare le carte, altri invece sono miti da sfatare. Cartomanzia: tutti possono leggere i tarocchi? Sì, tutti possono farlo purché siano nel pieno delle proprie facoltà […]

2 min

Le carte napoletane sono immancabili qualora vogliate dedicarvi alla cartomanzia. Da sottolineare che non esiste un codice scritto in grado di attestare l’effettivo significato di ciascuna carta, poiché questo è sempre lasciato all’interpretazione della cartomante. Come leggere le carte napoletane A quanto pare il metodo di lettura più diffuso è definito “a croce semplice” e […]

2 min

Nei tarocchi l’Appeso o l’Impiccato è la dodicesima carta degli arcani maggiori. Viene utilizzato sia nei giochi di carte sia a scopo divinatorio. Unisce pericolo e attrazione. Tarocchi, cosa significa l’appeso Solitamente l’Appeso è un giovane che appare capovolto e preso per una caviglia al ramo di un albero o allo stipite superiore di una […]