Macchie solari, cosa sono e come prevenirle

di francesca


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

La bella stagione ci offre tantissime occasioni per passare la giornata all’aria aperta, preferibilmente al mare. Sappiamo già che il sole non sempre ha un effetto benefico sulla nostra salute, ma soprattutto sulla nostra pelle. Al mare le scottature sono sempre in agguato, ed è ben noto che i raggi del sole, associati ad altri fattori, possono causare la comparsa di macchie scure sulla pelle, zone di eccessiva pigmentazione dovute ad un accumulo di melanina. Sono molto difficili da eliminare, ecco perché la carta da giocarsi in questo caso è la prevenzione.

[prodotti_amazon]
[amazon] L’Oreal protezione specifica contro le macchie solari [/amazon]
[amazon] Garnier protezione solare corpo 50+ [/amazon]
[amazon] Avene fondotinta fattore di protezione 15 [/amazon]
[/prodotti_amazon]

Perché compaiono questa macchie brune sulla pelle?
Di solito la causa scatenante è il sole, associato ad altri fattori che possono agevolare quest’azione di eccessiva pigmentazione su alcune zone del corpo. Sono diversi i motivi che possono portare alla comparsa di queste macchie scure sulla pelle, dovute in linea di massima ad una cattiva esposizione al sole associata al consumo di particolari alimenti e prodotti make up. Inoltre molti farmaci di uso comune, come antibiotici e antistaminici, possono avere un effetto particolarmente fotoattivo, che può essere lenito con una corretta esposizione al sole.

 

La medicina più efficace è la prevenzione
Chi ha già avuto a che fare con macchie solari, sa benissimo quanto sia difficile curarle, ecco perché gli esperti puntano sulla prevenzione. E’ importante proteggere, sia d’estate che d’invero, la nostra pelle dai raggi solari. I dermatologi consigliano, quindi, di applicare al viso una crema, un primer o un fondotinta con un filtro di protezione, precauzioni che diventano un must in estate. In spiaggia utilizzare una crema solare con protezione alta, specialmente per le prime esposizioni, tenendo conto che più è chiara la vostra pelle, maggiore dovrà essere il fattore di protezione della vostra crema solare.

 

Come eliminare le macchie solari
Una volta che sono comparse, è molto difficile, se non impossibile, far sparire le macchie, perché il pigmento si è ormai depositato nella cute. Insomma un po’ voler togliere un tatuaggio. E ‘possibile ricorrere a terapie schiarenti, per bloccare l’enzima che produce melanina, ma non sempre sono efficaci. Gli esperti consigliano di sottoporsi a trattamenti laser e desquamanti, che richiedono numerose sedute e che non sempre garantiscono una buona riuscita. Alcuni praticano la dermoabrasione, una tecnica ancora poco conosciuta, che effettivamente può camuffare e rendere meno evidenti le macchie solari, ma la strategia migliore, secondo gli esperti, rimane comunque un’attenta cura della propria pelle.

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

Abbronzate o autoabbronzanti. Tutte desideriamo avere un’abbronzatura perfetta, proteggendo la pelle però dai pericoli che lancia il sole. Il colorito sunkissed rimane dunque un desiderio di tutti. Men che meno quando inizia l’estate. Meno strati di make up e pelle più esposta al sole. Colorito sano e ambrato La modella e neo-mamma Gigi Hadid ha […]

Finalmente si avvicina l’estate e torna il sole. Dopo un inverno difficile come quello che abbiamo vissuto abbiamo bisogno semplicemente di relax, mare e di pensare alla nostra abbronzatura. Ma i raggi solari quanto influiscono sulla nostra pelle? E soprattutto, è positivo passare del tempo sotto il sole o ci danneggia? Scopriamolo insieme! Il sole […]

Lo scrub per il corpo è più prezioso di quanto si pensi. Non solo perché in quei pochi minuti di applicazione riesce a regalare un’esperienza sensoriale a prova di spa, ma soprattutto perché aiuta la pelle ad avere un aspetto completamente rinnovato grazie alla rimozione delle cellule morte. «La sua azione è quella di assottigliare […]

I più letti