Elisabetta, il primo discorso di Camilla da regina consorte: “Era una donna sola”

di Manuela Zanni

Madre, nonna, regina: sono stati tanti gli appellativi con i quali è stata ricordata la regina Elisabetta II  ma la prima a descriverla  come “donna”, è stata Camilla, la seconda moglie di Carlo e oggi regina consorte: una donna, l’unica, che «ha dovuto ritagliarsi il proprio ruolo» in un mondo dominato dagli uomini.

Il tributo di Camilla alla Regina Elisabetta II

Nel lungo tributo la sovrana è stata ricordata per molti dei suoi ruoli, delle sue caratteristiche personali e per quel carattere che l’ha guidata nei 70 anni di regno e di trasformazioni sociali. Camilla ha affidato alla Bbc il suo personale omaggio alla sovrana ed è il suo primo discorso pubblico da regina consorte ma è anche la prima volta che la 75enne, dal 2005 moglie di Carlo, diventata col tempo parte integrante della famiglia reale guadagnandosi anche una fetta di consenso crescente presso i sudditi, parla in maniera così intima della sovrana. «Aveva questi meravigliosi occhi azzurri che quando sorrideva le illuminavano tutto il viso. Ricorderò sempre il suo sorriso. Quel sorriso è indimenticabile».

Carlo, Camilla e la Regina Elisabetta II

Carlo, Camilla e la Regina Elisabetta II

Camilla: “La regina era una donna sola in un mondo di uomini”

Quello della regina consorte Camilla è un ricordo toccante, ma anche una sollecitazione indirizzata a chi in queste ore saluta la regina, come invitando a guardare anche questo suo lato, per portarne rispetto e trarne ispirazione: «Deve essere stato così difficile per lei essere una donna sola. Non c’erano primi ministri o presidenti donna. Era l’unica, quindi penso che si sia ritagliata il proprio ruolo», ha detto Camilla.

 

Elisabetta II, la capacità di emergere in un mondo declinato al maschile

Ebbene, è vero: è un fatto che all’inizio degli anni ’50 quando diventò regina la giovane Elisabetta era circondata da leader uomini. Si dovette aspettare almeno un decennio per l’arrivo di Indira Gandhi alla guida dell’India (eletta primo ministro nel 1966), o di Golda Mair in Israele (1969), a Downing Street Margaret Thatcher arrivò nel 1979 e in altri Paesi, Italia compresa, non è ancora accaduto. Negli Stati Uniti poi, il soffitto di cristallo resta soltanto “scheggiato” visto che Hillary Clinton è arrivata ad un soffio dalla presidenza, ma non ce l’ha fatta e alla Casa Bianca è stata solo First Lady.

Carlo e Camilla

Carlo e Camilla

LEGGI ANCHE: Morte  regina Elisabetta II, ecco la nuova linea di successione

«Deve essere stato difficile» dice quindi Camilla, e così facendo riconosce ad Elisabetta la capacità di aver navigato trasformazioni sociali, di cui – a suo modo – si è fatta veicolo. Con la sua tempra e la sua personalità, anche con il suo tradizionalismo. La premier laburista della Nuova Zelanda, Jacinda Arden, ricordandola in un’intervista alla Bbc, ha messo l’accento sul ruolo di leader e madre di Elisabetta: Arden – che è notoriamente “mamma e premier” – pare avesse chiesto consiglio a riguardo in un incontro con la sovrana: «Come si fa? Si va avanti» la risposta.

Amanda Forman sulla regina Elisabetta II: “Icona di parità di genere”

Non stupisce, dunque, se anche la storica Amanda Forman, parlando dei primati della regina scomparsa,  abbia sottolineato, «l’impatto a livello globale a favore della parità di genere. E questo senza minigonne o Me Too o nascondendo gli effetti dell’età o la maternità. Rifiutando di accettare l’abdicazione, ha mostrato com’è fatta una donna che lavora dopo la menopausa. Piuttosto che rimpicciolirsi, ha accelerato e ha dimostrato che l’età di una donna non ha nulla a che fare con il suo contributo e la sua autorevolezza»
ha concluso.

LEGGI ANCHE: Morte regina Elisabetta, funerali e luogo di sepoltura


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

2 min

La cellulite sulla pancia è un inestetismo che si vorrebbe eliminare quando è presente. Le cause sono molteplici e dipendono dai chili di troppo, dal metabolismo e persino dallo stress. Ma la si può combattere, scopriamo come! Cellulite sulla pancia: come combatterla La cellulite sulla pancia è sintomo di uno stadio di obesità e irregolarità della […]

2 min

La pelle grassa è una problematica a cui spesso è difficile trovare una soluzione.   La causa è un’eccessiva produzione di sebo. Ma fortunatamente ci sono rimedi naturali che possono alleviare il problema o ridurre la quantità di sebo. Questi però possono dipendere da squilibri ormonali per cui è necessario avere un parere di uno specialista. […]

2 min

I peli sul mento sono degli inestetismi a cui sono soggette alcune donne. Purtroppo l’irsutismo non fa piacere e tutte cercano il più possibile di eliminare la peluria, ma è importante trovare il proprio metodo di depilazione per evitare di irritare la pelle.  Alcune ci nascono, ad altre spuntano in un secondo momento. In ogni […]

2 min

L’acido ialuronico è una molecola famosissima per le sue proprietà benefiche. Si trova naturalmente nell’organismo soprattutto negli occhi e nelle articolazioni. Ha forti capacità lubrificanti. Cos’è l’acido ialuronico Conosciuto per le sue caratteristiche, è possibile assumerlo per via orale o può essere iniettato direttamente all’interno delle articolazioni, ad esempio al ginocchio, o degli occhi. Lo si […]

4 min

A chi non piacerebbe avere un sorriso bianco smagliante? Eppure non sempre è facile ottenerlo e, soprattutto, per farlo molto spesso sono previsti prodotti con additivi chimici. Di seguito, invece, vi proponiamo alcuni rimedi naturali che vi consentiranno di dare risalto allo smalto senza alterarlo in maniera artificiale. I rimedi  naturali per sbiancare i denti […]