Come rinforzare le unghie fragili con i rimedi naturali

di Alice Marchese

Con la bella stagione, vogliamo le unghie sempre in ordine. A volte però accade che le nostre mani abbiano bisogno di qualche piccolo accorgimento, ma nulla è perduto. Ecco tutti gli step per rinforzare e unghie fragili!

Unghie fragili: quali sono le cause

Tra le principali cause rientrano:

  1. i lavaggi frequenti;
  2. l’utilizzo di detergenti aggressivi;
  3. l’aver eseguito ripetutamente trattamenti estetici, come l’applicazione dello smalto semipermanente;
  4. avere delle carenze nutrizionali, tra cui vitamine e sali minerali.

I rimedi naturali per rinforzare le unghie fragili

Che sia per la manicure troppo frequente, lavaggi eccessivi, prodotti troppo aggressivi poco importa. Le unghie si spezzano e diventa sempre più difficile gestirle soprattutto se non si presta la giusta attenzione. Ma ecco 7 rimedi naturali per rinforzare le unghie a cui non potrete dire di no.

Ridurre il contatto con l’acqua

Con le alte temperature e con la pandemia che non ci abbandona facilmente, ci ritroviamo spesso a lavarci le mani. L’utilizzo frequente però aumenta la secchezza delle mani. Il consiglio quindi, è di ridurne per quanto possibile il contatto e di utilizzare i guanti.

Attenzione ai trattamenti

Sappiamo quanto sia bello avere le unghie sempre curate anche con smalto o semipermanente. Purtroppo però l’utilizzo prolungato potrebbe infatti renderle opache e correrebbero il rischio di spezzarsi o di sfaldarsi con grande facilità. Potresti optare per uno smalto trasparente ad azione rinforzante.

Utilizza i polpastrelli invece delle unghie

Soprattutto quando sono un po’ lunghe, viene quasi spontaneo fare leva sulle unghie per aprire lattine o altri oggetti piccoli. In realtà questa azione non fa altro che indebolire le unghie e favorirne la rottura. Per proteggerle, usa i polpastrelli delle dita.

Idrata sempre le unghie

Non sottovalutare unghie, cuticole e mani. Applica quindi una buona crema idratante anche sulle unghie massaggiando delicatamente e ripeti più volte al giorno o quando lo ritieni opportuno.

Alimentazione bilanciata

Anche il cibo ha la sua influenza. Le unghie fragili sono anche il risultato di un regime alimentare squilibrato e povero dei nutrienti necessari per la buona salute dell’organismo (unghie comprese), come vitamine e sali minerali.

Cerca quindi di ridurre al minimo i pasti veloci privi ad esempio di frutta e verdura. Piuttosto, prepara delle portate che comprendano proteine, carboidrati, ma anche ortaggi e frutta (tra gli alimenti più ricchi di vitamine e sali minerali); segui i nostri consigli per una dieta equilibrata e troverai la strada giusta.

Tieni le unghie corte

Questo semplice accorgimento ti aiuterà a ridurre il rischio che le unghie si spezzino o che si scheggino. Inoltre, contribuirà a mantenerle resistenti e in salute.

Quali nutrienti per unghie deboli integrare

Le sostanze nutritive, contenute in modo naturale all’interno degli alimenti che consumiamo, favoriscono la crescita e lo sviluppo delle unghie. Magnesio e zinco, ad esempio, sono tra i sali minerali perfetti.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

6 min

Romina Power Il nome completo di Romina Power è Romina Francesca Power. Nasce a Los Angeles, il 2 ottobre del 1951, quindi ha 71 anni. È figlia d’arte di Tyrone Power e Linda Christian. Dopo il divorzio dei genitori, nel 1956, si ritrova a viaggiare in diverse parti del mondo. Vive prevalentemente in Messico e […]

4 min

Si sente parlare spesso di investimenti, ma spesso ci si ritrova impreparati o insicuri per programmare un percorso di questo tipo. Spesso, infatti, si ritiene che l’investimento sia appannaggio di chi ha una liquidità consistente o di chi ha competenze avanzate in ambito finanziario. Indubbiamente per mettere in campo un progetto di questo tipo è […]