02 Luglio 2019 |

Questi sono i migliori rimedi naturali per proteggere i capelli al mare da sole e salsedine

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità
Come proteggere i capelli al mare, ecco tante soluzioni naturali e fai da te Foto di DanaTentis da Pixabay

D’estate la salute dei nostri capelli viene messa a dura prova, ma basta prendersene cura in modo adeguato e anche in vacanza i vostri capelli saranno sani, nutriti e lucidi. Ecco tutti i rimedi naturali per proteggere i capelli dagli agenti atmosferici e dai prodotti aggressivi, perché prevenire è meglio che curare.

Proteggere i capelli dall’effetto della salsedine e dai raggi solari è importante per evitare di tagliare le punte alla fine dell’estate

Perché proteggere capelli dal sole

Salsedine, vento, sabbia, cloro e sole possono duramente mettere alla prova la salute dei nostri capelli: non a caso alla fine dell’estate ricomincia la corsa ai trattamenti intensivi per capelli secchi, sfibrati e spenti, i tipici effetti collaterali dell’estate. E per scongiurare il momento che tutte temiamo: il taglio dei capelli.

Ma prevenire è sicuramente meglio che curare, quindi ecco qualche piccolo rimedio naturale e alcuni accorgimenti per mantenere sani, forti e belli i capelli anche d’estate.

Protezione solare per capelli

Ti sembrerà troppo facile: ma dovresti indossare sempre un cappello o un turbante ma anche un foulard perché proteggono molto bene testa e capelli. Quindi scegli il tuo stile e un copricapo da indossare anche sotto l’ombrellone o se la giornata è nuvolosa (eh sì, il sole fa effetto anche se ci sono le nuvole).

Il burro di Karitè è un ottimo filtro solare naturale seppur leggero,  ideale per proteggere i tuoi capelli. E’ un emolliente naturale, ma anche idratante, lenitivo e antiossidante e lo puoi applicare sulla chioma partendo dalla radice e aumentando un po’ la dose sulle punte.

Massaggialo bene e stendilo con cura soprattutto se hai i capelli tinti: perché ti aiuta a schermare i raggi UV.

Il gel di Aloe Vera protegge i capelli e li nutre in profondità, idratandoli e rendendoli morbidi e lucenti. Da applicare per circa 15 minuti.

Il burro di mango non ha filtri solari ma è particolarmente ricco di vitamina C e nutre in profondità anche i capelli trattati con tinture.

Olio per proteggere i capelli dal sole

Ecco un settore dove c’è l’imbarazzo della scelta: l’olio di cocco è un must per nutrire e idratare i capelli; ma puoi optare per l’olio di argan o per  l’olio di semi di lino che è davvero portentoso e ricco di elementi preziosi per nutrire il capello.

Tra i cosmetici naturali utili per creare una barriera protettiva su cuoio capelluto e capelli ti segnaliamo olio di avocado, olio di mandorle dolci o olio di macadamia: tutti con effetti lenitivi e idratanti che nutrono nel profondo il capello e lo proteggono dagli agenti atmosferici esterni.

Come proteggere i capelli dalla salsedine

Il mare, il sole, il sale, per non parlare degli effetti deleteri del cloro se frequenti spesso una piscina,  possono inaridire e disidratare i capelli ed è proprio per queste ragioni che bisognerebbe proteggere la bellezza dei nostri capelli soprattutto durante l’estate. Come? Semplicemente seguendo qualche piccola regola, come sciacquare i capelli con acqua dolce subito dopo esserti fatta il bagno.

Da non sottovalutare l’uso della cuffia in gomma perché protegge abbastanza bene i capelli soprattutto dal cloro della piscina. Però devi prima bagnarli con acqua dolce e passare un pochino di balsamo o burro di karitè o olio di cocco sulle punte e poi puoi infilare la cuffia.

Beauty routine al mare per proteggere i capelli

I capelli vanno sempre lavati dopo una giornata al mare, non importa che domani ci vai nuovamente, la sera prima di andare a dormire lava i capelli con uno shampoo delicato per uso frequente.

  • Per ristabilire la naturale acidità del cuoio capelluto messa a dura prova dagli agenti atmosferici ma anche da prodotti per capelli troppo aggressivi, dopo lo shampoo sciacqua i capelli con acqua fredda mescolata a uno o due cucchiai di aceto di mele.
  • Niente phon d’estate e neanche la piastra se non in casi eccezionali: visto che possiamo permettercelo, lasciamo che i capelli si asciughino naturalmente, a meno che non soffriate di torcicollo o ci sia qualche motivo che vi costringa alla classica asciugatura a caldo.
  • Prima di andare in vacanza, ma in generale durante l’estate, possiamo assumere degli integratori specifici per capelli ed eventualmente consultare il medico o un dermatologo per farci consigliare un prodotto specifico per le nostre esigenze.
  • In estate, ma questa è una regola che andrebbe rispettata tutto l’anno, i capelli vanno curati e costantemente nutriti: dopo lo shampoo potete usare un balsamo o una maschera per capelli, anche una lozione per capelli fai da te a base di frutta o in alternativa provare una delle nostre ricette per capelli secchi e sfibrati

Potrebbe interessarti anche