02 Agosto 2017 |

Follicolite post depilazione, 3 rimedi naturali per curarla

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Un donna su tre soffre di follicolite post depilazione, una problematica della pelle molto comune che in qualche caso può essere semplicemente curata con i rimedi naturali e seguendo qualche buona abitudine.

Tantissime donne soffrono di follicolite post depilatoria, una vera e propria infezione batterica che di solito è superficiale e si risolve in pochi giorni, ma che in qualche caso può rivelarsi più fastidiosa e problematica. Tutta colpa della ceretta che, strappo dopo strappo, non solo stressa la pelle, ma la rende più sensibile. Dunque vediamo insieme quali sono i rimedi naturali per curare la follicolite post depilazione e avere gambe belle, lisce e sane.


Combattere la follicolite con la prevenzione

Maschera scrub fai da te: lenticchie rosse per esfoliare e nutrire

Quando si parla di patologie che colpiscono la pelle la prevenzione è l’arma migliore per evitare piccoli effetti collaterali. Prima di depilarsi, per esempio, bisognerebbe esfoliare la pelle per eliminare tutte le cellule morte ed evitare che i peli possano incarnirsi. È importante inoltre idratare la pelle durante tutto l’anno, non semplicemente quando la sentiamo più secca. In questo modo eviteremo anche la follicolite dopo la ceretta.

Crema lenitiva per curare la follicolite

depilazione

Nonostante tutti gli accorgimenti del caso è possibile che dopo la depilazione questa infezione della pelle possa comunque presentarsi. Quel che dobbiamo fare in questi casi è usare una crema idratante o una lozione fai da te lenitiva e rinfrescante a base di ossido zinco e lanolina da applicare dopo la depilazione. Potete prepararla in casa oppure acquistarla in farmacia.

Usare il guanto di crine durante la doccia

body-scrub

La follicolite è legata alla salute della nostra pelle e il tipico effetto collaterale legato alla depilazione è la ricrescita della peluria e la possibilità che il bulbo pelifero possa infiammarsi. Una buona strategia in questi casi riguarda la detersione quotidiana delle gambe e delle zone sottoposte alla depilazione. Basterebbe semplicemente usare un guanto di crine sotto la doccia e concedersi uno scrub almeno una volta a settimana.

Consultare il medico nei casi più gravi

Depilazione abbronzatura-2

Qualche volta però le buone abitudini non bastano ad evitare l’infezione: in questi casi, ma soprattutto se la follicolite si presenta con una certa costanza, è bene rivolgersi a un dermatologo che potrà darvi indicazioni utili sul trattamento migliore per curarla e sulla prevenzione.

LEGGI ANCHE:

Irritazioni post ceretta, i metodi migliori per combatterla

Potrebbe interessarti anche