Dramma allo zoo: rinoceronte uccide la guardiana e ferisce il marito che cerca di aiutarla

di Redazione


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Un rinoceronte ha aggredito e ucciso una guardiana dello zoo di Salisburgo, in Austria. Il marito della donna, che lavorava con lei, è rimasto gravemente ferito, mentre cercava di aiutarla.

Il dramma è avvenuto nella prima mattinata di ieri, 12 settembre, al Salzburg Hellbrunn Zoo. La vittima, che aveva 33 anni, sarebbe stata calpestata a morte dall’animale di 1,8 tonnellate. Ferito gravemente il marito che aveva provato a spaventare il rinoceronte per allontanarlo. A confermare l’accaduto è stata Sabine Grebner, direttrice dello zoo.

In un comunicato della polizia si legge che l’attacco mortale sarebbe avvenuto mentre un custode stava effettuando alcune operazioni di routine nel recinto dei rinoceronti. Pare che la donna stesse spruzzando del repellente per insetti sugli animali.

Rinoceronte allo zoo
Rinoceronte allo zoo

“Per ragioni ancora sconosciute, un rinoceronte ha attaccato una guardiana dello zoo di 33 anni”, hanno detto le autorità. La donna è morta per le ferite riportate. Nel tentativo di spaventare l’animale, anche un altro guardiano, “un austriaco di 34 anni, è stato aggredito e gravemente ferito”, ha aggiunto la polizia. Ora è ricoverato in ospedale.

Il rinoceronte responsabile dell’attacco si chiama Yeti e pesa 1,8 tonnellate. La vittima, tedesca della Baviera, “era molto esperta e specializzata in rinoceronti“, mentre il suo collega, nonché marito, si occupava dell’alimentazione degli animali. Lo zoo ospita 1.500 animali su una superficie di 14mila ettari, nei giardini del castello di Hellbrunn. Accoglie circa 400mila visitatori all’anno.

Dalla stessa categoria

Correlati Categoria