Si spara davanti alla figlia 12enne con la pistola a salve, la bimba ha un malore

di Redazione


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

La tranquillità di una domenica pomeriggio a Stradella (Pavia) è stata interrotta da una lite domestica che è degenerata in un evento tragico. Dopo un acceso confronto con sua moglie, l’uomo ha deciso di prendere una pistola giocattolo che si trovava in casa. Senza pensarci due volte, l’ha puntata alla sua testa e ha fatto partire un colpo a salve. La figlia di 12 anni ha assistito impotente e terrorizzata alla scena, lasciandola in uno stato di shock.

L’intervento del 118

La giovane, profondamente sconvolta dall’accaduto, è stata subito soccorsa dagli operatori del 118, che si sono affrettati a intervenire sulla scena. La sua condizione psicologica e fisica richiedeva attenzione immediata. Pertanto, è stata trasferita d’urgenza all’ospedale di Stradella per una serie di controlli medici e psicologici. L’evento ha avuto un impatto così devastante sulla bambina che ha creduto che suo padre si fosse ucciso, causando un forte malore.

Indagine in corso

Le circostanze di questo tragico episodio sono al centro di un’indagine da parte dei carabinieri. La dinamica esatta della lite coniugale che ha portato l’uomo a compiere un gesto così sconcertante è ancora oggetto di indagine. L’uomo, dopo l’incidente, è stato accompagnato al Policlinico San Matteo di Pavia per un controllo psichiatrico al fine di valutare la sua condizione mentale.

Foto da DepositPhotos.

Dalla stessa categoria

Correlati Categoria