Sempre più donne giocano alle slot online secondo un recente report: più privacy, più conti

di Redazione


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Tantissime donne giocano alle slot online. Dal 2015 in poi, secondo un report dell’Università LUISS sull’azzardo, l’aumento è stato costante. Vediamo come è stato possibile questo risultato.

Quando si parla di slot online soldi veri, soprattutto le slot con RTP più alti (il Return To Player dal montepremi), difficilmente si parla di donne giocatrici. Lo dobbiamo ammettere, di solito si pensa più ai maschi, alla figura del giocatore che passa il suo tempo nell’esercizio fisico o online a giocare. Niente di più sbagliato: da quando i casinò online hanno preso il sopravvento sui casinò fisici sono tantissime le donne che hanno iniziato a giocare.

Sia in Italia che in Germania, infatti, i conti attivi delle donne sono in aumento e questo trend sta cambiando in tutto il mondo. Lo dice un recente report Università LUISS di Roma sul gioco d’azzardo che pone l’accento, tra le tante cose, proprio sulla crescita delle donne giocatrici. Ma perché le donne hanno iniziato a giocare proprio in questo momento storico? Ci sono delle ragioni per l’aumento delle donne tra i giocatori?

Le donne che giocano alle slot a pagamento sono in aumento: le ragioni

Ci sono tante ragioni che hanno portato le donne, negli ultimi dieci anni, ad avvicinarsi al mondo dell’azzardo. E non solo, ricordiamo, come croupier, ruolo storico decisamente più al femminile, ma come giocatrici. Una delle tante ragioni è, certamente, l’accessibilità. Ci sono tantissimi casinò online e questo ha permesso a tante donne di poter giocare da casa o dovunque si abbia una connessione internet. Altra ragione, importantissima, è l’anonimato: giocare da casa o sul proprio smartphone permette di non essere visti, questo porta le donne a sentirsi più a proprio agio nel giocare.

Un’altra ragione può essere la convenienza visto che i casinò online sono disponibili 24 ore su 24 e, quindi, le donne possono decidere di giocare quando vogliono senza dover uscire di casa. L’importante è che ci giochi su siti legali e che si abbia, questo in generale, contezza di quello che facciamo. Il Gioco Responsabile, comunque, è una campagna di sensibilizzazione che coinvolge donne e uomini e che permette, grazie a iniziative come l’Autoesclusione dal gioco a distanza, di avere sempre il polso della situazione senza che si degeneri nel gioco compulsivo.

I giochi online soldi veri hanno avvicinato le donne al digitale?

La rivoluzione digitale degli ultimi dieci anni ha cambiato tutto il settore dell’azzardo, questo è evidente. Non c’è più, soprattutto dopo la pandemia, tanta voglia di andare a giocare fuori casa quando tutto è a portata di clic. I nuovi giochi live, oltretutto, rappresentano l’anello di congiunzione tra il passato dei casinò reali e il futuro dei casinò virtuali, sempre più appassionanti e con palinsesti incredibilmente ampi. La donna si è trovata più a suo agio giocando da casa? Probabilmente sì, è più facile, purtroppo ancora oggi, essere giudicati male se è una donna a giocare in una sala bingo o altro. Evidentemente c’è ancora un retaggio molto maschile nell’azzardo in generale.

Ma, sicuramente, la comodità di poter giocare da casa, o ovunque si voglia, rende il gioco più libero e più appassionante per tutti. Poi, lo abbiamo detto, la varietà di giochi fa la differenza: una donna che ama la roulette potrà giocare per quanto tempo vorrà così come una donna che ama le slot online potrà divertirsi a provare i tanti titoli che sono presenti sulle piattaforme in rete. Insomma, tanto è stato fatto e tanto ancora si farà, rendendo tutto ancora più interattivo e ancora più divertente. Quello che non ci stancheremo mai di dire è che non conta il sesso del giocatore che si approccia ai casinò online ma l’educazione al gioco. Solo l’educazione può fare la differenza tra un gioco sano e un gioco che diventa patologico. Il fine della giocata online deve essere sempre quello di rilassarsi, non quello di vincere a tutti i costi. Se pensiamo di vincere, allora è lì che perderemo certamente tempo e denaro. Dobbiamo avere bene in mente quello che vogliamo ma, al tempo stesso, non dobbiamo mai dimenticare che vogliamo prendere un nostro spazio (anche piccolo) in una giornata stressante e non diventare, per forza, milionari.

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria