Massimo Giletti, parla Fabrizio Corona: “Sì, abbiamo collaborato”

di Redazione


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

E’ arrivata quattro giorni fa, come un fulmine a ciel sereno, la notizia della sospensione, dopo sei anni, del programma condotto da Massimo Giletti Non è L’Arena su La7.

Non è ancora nota quale sia la causa che ha portato l’editore Urbano Cairo a questa decisione ma circolano alcuni rumors.

Tra le indiscrezioni, quella di una collaborazione tra Giletti e Fabrizio Corona in merito ad alcune chat del boss mafioso Matteo Messina Denaro reperite dall’ex paparazzo e imprenditore e poi rivendute, tramite la sua società, per essere mostrate durante la trasmissione.

Voci che pare abbiano trovato conferma in un post pubblicato su Instagram proprio da Corona, in cui difende Giletti e attacca la stampa.

“Massimo amante della verità e persona buona”

A corredo del post di Corona, una foto che ritrae lui e Giletti insieme.

Così inizia a scrivere Corona: “Amico mio, amante della verità…persona buona. Questo è Massimo. Un grande professionista, un uomo che vive del e per il suo lavoro. Un giornalista televisivo che si è messo in gioco e ha creato di fatto una voce nuova nel panorama televisivo e dell’informazione. Quanti avrebbero avuto il coraggio di mettersi in gioco fino a questo punto. Nessuno, ed è evidente”.

“Abbiamo collaborato”

Prosegue Corona nella sua analisi con una ammissione: “A certi giornalisti Massimo non è mai piaciuto. A un certo sistema Massimo non è mai piaciuto. Sì, abbiamo collaborato e se questa non è per voi giornalisti “chic” una cosa degna, significa che abbiamo lavorato bene. Conosco i professionisti validissimi del team della trasmissione; autori preparati e maestranze di grande livello. Tutta gente lasciata a casa senza alcun riguardo”.

L’attacco alla stampa

L’ex paparazzo conclude il suo post con un attacco alla stampa e ai giornalisti: “E’ questa la battaglia che dovreste fare voi flaccidi e mediocri scribacchini da due soldi servi da sempre di un sistema editoriale manipolativo e di status quo. Invece, come sempre il vero show è la sofferenza del prossimo”. Corona, infine, spende parole di incoraggiamento per il suo amico: “Ti voglio bene Massimo, non mollare proprio ora. Con affetto e stima Fabrizio”.

Dalla stessa categoria

Correlati Categoria

“Condanniamo con forza i ripetuti episodi di stalking e violenza verbale, palesemente diffamatori, che sono stati perpetrati in questi giorni dal cantante Morgan ai danni dell’ex compagna Angelica Schiatti, alla quale esprimiamo vicinanza e solidarietà”. Lo ha detto la presidente del Movimento Italiano per la Gentilezza, Natalia Re, commentando la notizia degli atti diffamatori che […]