Cara Delevigne, le sue condizioni preoccupano i fan

di Manuela Zanni

I fan sono preoccupati per le condizioni di Cara Delevingne.  La donna è stata avvistata in evidente stato confusionale all’aeroporto Van Nuys di Los Angeles. Il video che la ritrae sporca, con i capelli arruffati e scalza ha fatto il giro del mondo, diventando in breve tempo virale. Cosa le sta succedendo?

 

Come sta Cara Delevingne?

L’attrice britannica, che ha partecipato a film come Città di Carta e Suicide Squad, poche ore prima era stata fatta scendere a forza dall’aereo privato di Jay-Z. Il cantante e produttore statunitense non avrebbe gradito il comportamento irregolare della donna e il suo aspetto fisico. In compagnia di un cane, parla al telefono ma l’oggetto le cade di mano in continuazione. Sembra che Cara Delenvigne, che in passato è stata la modella più pagata nel Regno Unito, sia in crisi già da tempo, non è la prima volta infatti che appare così sporca e confusa. Da più parti si rincorrono le voci allarmate degli amici che si dicono tutti preoccupati e  reclamano l’intervento della famiglia o di qualcuno capace di prendersene cura. “Aspettiamo un’altra Amy Winehouse?” commentano  i fan sui social network.

Cara Delevingne

Cara Delevingne

Cos’è il trainwreck

Cara Delevingne e prima di lei  Britney Spears, la stessa Amy Winehouse Miley Cyrus fanno parte di un fenomeno chiamato trainwreck. Le donne citate appartengono alla categoria delle ragazze “deragliate” dal proprio ruolo: sono insensibili, a volte drogate, spesso dedite all’alcol. Non hanno senso del pudore, provocano e proprio per questo meritano, secondo alcuni, la gogna mediatica. Peccato che, spesso, dietro questi comportamenti ci sia soltanto una richiesta d’aiuto. Sollecitata dai media, pare che alla fine la sorella della modella si stia per recare a Los Angeles per verificare di persona le condizioni di salute della donna.

Cara Delevingne

Cara Delevingne

LEGGI ANCHE: Britney Spears senza pace: “Ho avuto un aborto spontaneo”

Come si comportano le donne in trainwreck

Si tratta di donne che non rispettano gli schemi imposti dalla società, cadono, sbagliano, fanno fatica a rialzarsi. Donne che mostrano la propria  vulnerabilità senza filtri e che, per questo, molti amano guardare sconfitte.  Da Charlotte Brontë a Miley Cyrus, da Mary Wollstonecraft a Taylor Swift, da Britney Spears a Hillary Clinton, sono tutti esempi di donne che hanno pagato la colpa di non aver rispettato i limiti che la cultura patriarcale aveva imposto loro. Il fenomeno sociale del trainwreck usa la  metafora ferroviaria che indica il «deragliamento dai binari» e la trasla nella società ad indicare l’uscita dal proprio ruolo.  La femminilità viene sezionata in tanti pezzi perché esistono tanti pregiudizi legati  al concetto che abbiamo di essa. Le donne troppo  sensuali, emotive o entrambe le cose, senza rispettare – come  viene chiesto loro– l’essere portatrice e custode della moralità, escono dai binari della purezza, dolcezza e  conformità alle regole smettendo di rappresentare il riflesso o l’ estensione dei desideri dell’uomo e cominciando ad assecondare i propri, cosa che moralmente viene considerata piuttosto spregiudicata. In una società che chiede di silenziare il dolore, le donne che mostrano la propria sofferenza ad alta voce vengono punite per non essere all’altezza o, almeno, così vorrebbero farci credere

LEGGI ANCHE: Disturbo borderline di personalità: di cosa soffrirebbe Amber Heard


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

4 min

Corre voce  per entrare ad un evento esclusivo a Palermo e avere la possibilità di fare un selfie con Chiara Ferragni, 60 persone abbiano dovuto pagare 50 euro a testa. La verità però è un’altra: scopriamo, di seguito, come sono andate davvero le cose. Il “caso” dei 50 euro per un selfie di Chiara Ferragni […]