Ha dolori allo stomaco va in ospedale, viene dimessa ma poi muore

di Redazione


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Una giovane vita interrotta prematuramente a soli 24 anni ha lasciato una comunità in lutto e una serie di interrogativi senza risposta. Nicoletta Maria Manconi, una studentessa di Orgosolo, è deceduta in circostanze ancora oscure. La Procura di Cagliari ha reagito prontamente aprendo un’inchiesta per omicidio colposo, mentre i genitori della giovane hanno denunciato quanto successo alle autorità.

La ricostruzione

Nella serata di domenica 24 settembre, Nicoletta si è recata al pronto soccorso dell’ospedale Santissima Trinità a Cagliari, lamentando forti dolori allo stomaco. Dopo una visita e la somministrazione di una terapia, è stata dimessa e inviata a casa. La tragica svolta si è verificata nella mattina successiva, il 25 settembre, quando Nicoletta ha accusato un altro malore e ha chiamato un’ambulanza. Il personale del 118 ha risposto all’appello ma purtroppo la giovane era già priva di sensi.

La corsa verso l’ospedale Brotzu è stata interrotta da un arresto cardiaco durante il trasporto.

L’Apertura dell’Inchiesta

I genitori di Nicoletta, sconvolti dalla tragica perdita della loro figlia, hanno prontamente denunciato l’intera vicenda alle autorità. Di conseguenza, la Procura di Cagliari ha aperto un’inchiesta per omicidio colposo. Gli investigatori stanno cercando di fare chiarezza su ciò che è accaduto tra il momento delle dimissioni dall’ospedale e il tragico decesso di Nicoletta durante il trasporto in ambulanza.

Le autorità hanno disposto accertamenti sul corpo della giovane, compresi esami approfonditi che potrebbero rivelare le cause del suo decesso e determinare eventuali responsabilità del personale sanitario che l’ha visitata ad Is Mirrionis.

L’autopsia

Il 26 settembre è stata eseguita l’autopsia sul corpo di Nicoletta. Tuttavia, i risultati della perizia non saranno disponibili prima di tre mesi. In questo periodo, gli investigatori continueranno a raccogliere testimonianze e analizzare prove per gettare luce su questa tragica vicenda.

Dalla stessa categoria

Correlati Categoria