Addio a Michael Gambon, il professor Albus Silente di Harry Potter

di Romina Ferrante


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Tragico lutto per i fan di Harry Potter. L’attore britannico Michael Gambon, il mitico professor Albus Silente, comparso in sei degli otto film della celebre saga, è morto oggi, 28 settembre, all’età di 82 anni.

A darne notizia la moglie e il figlio che in una nota hanno così dichiarato: “Siamo dolenti di dover annunciare la scomparsa di Sir Michael Gambon. Padre e marito amatissimo, Michael si è spento serenamente in ospedale con la famiglia al suo fianco, dopo un attacco di polmonite. Aveva 82 anni. Chiediamo di rispettare la nostra privacy e ringraziamo per i messaggi di supporto e amore.”

Una carriera straordinaria

Sir Michael John Gambon è stato un attore di grande talento e versatilità, una presenza iconica nei film di Harry Potter, che non ha fatto per nulla rimpiangere il suo predecessore, Richard Harris, scomparso prematuramente.

La sua interpretazione affascinante e autentica del celebre direttore di Hogwarts ha catturato il cuore di milioni di spettatori in tutto il mondo, anche se Gambon era conosciuto anche per altri suoi lavori al cinema e in tv.

L’attore britannico, nato e cresciuto nella working class di Dublino, ha intrapreso la sua carriera a 22 anni, spaziando dal teatro alla televisione, dalla radio al cinema. Gambon ha ottenuto la sua prima consacrazione grazie alla serie televisiva della BBC “The Singing Detective” nel 1986, guadagnandosi un British Academy Television Award come miglior attore.

La sua carriera è stata costellata da numerosi successi, e ha vinto ben quattro Bafta Awards nel corso degli anni. Nel 1998, è stato nominato cavaliere dalla regina Elisabetta II per il suo straordinario contributo al mondo dello spettacolo.

Oltre al suo ruolo nei film di Harry Potter, Michael Gambon è stato amato dal pubblico per la sua interpretazione del commissario Maigret in una serie televisiva ITV del 1992.

Nel 2010 aveva recitato nel film “Il discorso del re”, nel 2012 nel film “Quartet”, diretto da Dustin Hoffman. Dal 2015 ha recitato nella serie televisiva Fortitude, e nella miniserie televisiva “Il seggio vacante”. Nel 2016 è tornato sul grande schermo con il film “L’esercito di papà”. L’anno successivo nella pellicola “Il palazzo del Viceré”, nel film “Vittoria e Abdul” e in “Kingsman – Il cerchio d’oro”. Nel 2018 fu uno dei protagonisti del film “King of Thieves” e nel recità “Judy”, il film biografico su Judy Garland.

Era anche noto per la sua passione per le auto sportive, tanto da suscitare l’ammirazione di personaggi del calibro di Jeremy Clarkson, famoso presentatore di “Top Gear,” che ha espresso le sue condoglianze alla famiglia dell’attore.

Nel suo post su Twitter (oggi X) Clarkson ha così commentato la recente scomparsa dell’attore irlandese: “Mi rattrista apprendere la notizia della morte di Michael Gambon. Era molto divertente, un ospite meraviglioso”.

Michael Gambon rimarrà nei cuori dei fan di Harry Potter e di tutti i colleghi e amici che hanno apprezzato non solo il suo talento artistico, ma anche il suo humour e la sua profonda umanità.

Foto Instagram

Dalla stessa categoria

Correlati Categoria