Pestaggio dopo la scuola: 14enne massacrato di botte “a caso” da baby gang

di Redazione


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Scene da far west all’uscita da scuola. Uno studente di appena 14 anni è stato pestato selvaggiamente da un branco di cinque coetanei subito dopo essere uscito dal liceo scientifico Bruno di Mestre. Il ragazzino è stato immediatamente soccorso da alcuni professori e genitori presenti sul posto, che sono riusciti a salvarlo dal pestaggio interrompendo l’aggressione. Nonostante ciò, le botte subite sono state così violente che il 14enne è stato trasportato in ospedale e ricoverato nel reparto di pediatria, dove si trova tuttora sotto osservazione.

Indagini in corso per ricostruire la dinamica del pestaggio

Sulla brutale vicenda indaga adesso il Commissariato di Mestre, a cui i familiari della vittima hanno sporto denuncia. Gli inquirenti stanno cercando di ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto e soprattutto di capire il motivo alla base di tanta violenza, visto che sembra si sia trattato di un pestaggio completamente immotivato, cosiddetto “a caso”. Sarà fondamentale a questo proposito la testimonianza della giovane vittima, non appena i medici daranno l’ok per interrogarla.

Il 14enne ricoverato in ospedale

Stando alle prime ricostruzioni, tutto è successo in pochi concitati istanti. Il 14enne era appena uscito dal cancello della scuola insieme agli altri compagni, quando è stato avvicinato dal branco composto da cinque coetanei. Dopo un rapido scambio di battute, è iniziata la violenza: calci, pugni e spintoni si sono abbattuti sul malcapitato, che non ha potuto far altro che provare a ripararsi dalla furia degli aggressori.

Fortunatamente alcuni professori e genitori presenti fuori dalla scuola sono intervenuti, mettendo in fuga i picchiatori e salvando la vittima da conseguenze ben peggiori. Una violenza inaudita ed immotivata, avvenuta sotto gli occhi increduli di decine di studenti, che sarà ora al centro di accurate indagini.

Dalla stessa categoria

Correlati Categoria

I più letti