Non perdere le ultime novità di Donnaclick! Iscriviti alla newsletter

Come arredare la casa in stile orientale, le idee più cool per ispirarsi [FOTO]

Hobby e Casa - 28 aprile 2017 Vedi anche: Decorazione della casa, Idee arredamento casa

Una mini guida per scoprire come arredare la casa in stile orientale, le idee più cool per ispirarsi e tanti complementi imperdibili dello stile d'arredo giapponese, cinese o fusion!

AWS Access Key ID: AKIAJHOTDZCWIDJIMRTQ. You are submitting requests too quickly. Please retry your requests at a slower rate.

Se non possiamo andare in Oriente, per fortuna possiamo portare un po’ di Oriente in casa nostra. Come? Con questi consigli per arredare la casa in stile orientale! Vediamo che cosa non deve mancare e quali accortezze avere per un perfetto home-decor orientale.

Gong decorativo

Scopri su Amazon

Composizione quadri stile orientale

24.90 €

Scopri su Amazon

Casa in stile Japan

Prima di tutto, lo stile orientale ha diverse declinazioni in casa. Una delle tipologie dello stile d’arredo orientale  è proprio quello giapponese: porte scorrevoli in carta di riso, tavoli bassi, pavimenti in legno chiaro, mobili in bambù e lampade in tessuto chiaro. Sì anche ai quadri con ideogrammi, ai brucia essenze e ai futon al posto di letti e sedie.

Casa in stile cinese

Lo stile cinese è diverso dallo stile giapponese, in quanto le case cinesi sono più dettagliate e ricche di complementi. In questi casi si può scegliere un arredo orientale classico o moderno, usare divani e sgabelli orientali, antiche credenze cinesi e vasi in porcellana che potrete anche acquistare nei mercatini dell’usato. Un colore tipico di questo tipo di arredamento orientale è il rosso, abbinato al nero, all’oro e al bianco, come potrete vedere nella nostra raccolta di immagini di arredo orientale tipico della Cina.

Casa in stile orientale-indiano

In questo tipo di arredo orientale i parametri di home-decor sono quasi totalmente differenti dai primi due. In questa casa, infatti, troviamo complementi in paglia e vimini, tende colorate, sgabelli con cuscini colorati, statue di Budda o di altre divinità dell’India e lampade colorate con vetri ricamati. Lo stile orientale, in questo senso, è da intendersi più come stile etnico e richiama anche gli ambienti delle case turche o greche.

In ogni caso, nell’arredo di stile orientale non mancheranno mai complementi come grandi cuscini, mobili bassi, tappeti soffici e naturali, piante di bambù, fiori in casa e in bagno come orchidee e ninfee, biancheria per la casa con ideogrammi e richiami all’Oriente.

MOSTRA COMMENTI

COMMENTA