Serie A, Roma-Inter 2-4: la squadra di Inzaghi è troppo forte anche per i giallorossi

di Redazione


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Foto di Vienna Reyes su Unsplash

I nerazzurri vincono in rimonta allo stadio Olimpico nel match valido per la 24^ giornata di Serie A: non bastano Mancini ed El Shaarawy

L’Inter è davvero in fuga. La squadra di Simone Inzaghi dimostra ancora una volta di essere la più forte di questo campionato di Serie A, non solo da un punto di vista statistico ma anche morale. Sotto a fine primo tempo infatti, per di più in trasferta in uno stadio Olimpico incandescente, i nerazzurri sono riusciti a rimontare con merito e a vincere la partita.

L’Inter si impone infatti per 2-4 contro la Roma di De Rossi, che ha messo in campo davvero tutto quello che aveva ma non è bastato. Alla luce anche di questo risultato, i pronostici sui siti di scommesse sportive come Hibet casino in merito alla favorita per lo scudetto sono sempre più delineati.

Roma-Inter 2-4, il racconto del match

A partire forte è l’Inter, decisa a dimostrare qual è la squadra capolista in classifica. I nerazzurri passano infatti in vantaggio dei primi minuti sugli sviluppi di un calcio d’angolo: il pallone si impenna sul secondo palo dove Acerbi colpisce in modo un po’ rocambolesco, pigro Rui Patricio e palla che si infila lentamente nell’angolino lontano. Si sveglia quindi la Roma che cerca di reagire in qualche modo. Il pareggio arriva sempre su palla inattiva: punizione battuta magistralmente da Pellegrini per la testa di Mancini, che si inserisce alla perfezione e schiaccia in rete. I giallorossi passano addirittura in vantaggio sul finire del primo tempo: ripartenza fulminea guidata ancora dal capitano che allarga sulla sinistra per El Shaarawy, il Faraone punta l’area di rigore e lascia andare un sinistro perfetto – e anche un po’ fortunoso – che sbatte contro l’incrocio e si infila alle spalle di Sommer.

La ripresa però è tutta un’altra storia: se prima i nerazzurri avevano sofferto l’aggressività dei padroni di casa, ora prendono il comando del gioco. Il pareggio arriva dopo pochi minuti con Thuram: cross basso dalla destra di Darmian e perfetto anticipo sul primo palo dell’attaccante francese. A seguire la rete del vantaggio: cross dalla sinistra di Mkhtaryan sempre per Thuram che viene anticipato da Angelino, il quale però è goffo e tocca la palla col piede in volo facendola carambolare in rete. Col passare dei minuti la squadra di Inzaghi continua a gestire il pallone e la chiude nel recupero: tutto solo Bastoni appoggia in rete senza avversari sul perfetto assist di Arnautovic. Ed è 2-4 per l’Inter.

L’Inter allunga in classifica, Roma fuori dalla zona Champions League

In attesa che la Juventus giochi lunedì sera contro l’Udinese, l’Inter è a +7 in classifica sulla seconda. Questa è la prima vera fuga della squadra di Inzaghi, che comincia ad ipotecare lo scudetto dopo anche la vittoria nello scontro diretto.

Discorso diverso per la Roma, che perde la prima partita con De Rossi in panchina dopo le prime 3 vittorie consecutive. I giallorossi sono ora a quota 38 punti in classifica che gli valgono il 6^ posto, sorpassati dal Bologna ed avvicinati da Lazio e Fiorentina. Il 4^ posto occupato dall’Atalanta – che ha anche una partita da recuperare – dista oggi 4 lunghezze.

Dalla stessa categoria

Correlati Categoria

C’è tensione tra Giuseppe Garibaldi e Anita Olivieri. Si tratta di un colpo di scena dopo la stretta amicizia che i due hanno sempre dimostrato da quando si è conclusa malissimo la breve relazione tra il calabrese e Beatrice Luzzi. Infatti, girano varie clip sui social dove si documentano dialoghi accesi tra i due. In […]