Vogue Fashion Night Out 2014 a Milano, tutti gli eventi in programma e le limited edition proposte

di Danila


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

[dcgallery code=’fotogallery.donnaclick.it_post_150245′]

Nata nel 2009 con lo scopo di rilancia l’economia del settore moda, al Vogue Fashion’sNight Out, in pratica la notte bianca dedicata allo shopping in cui avremo occasione di fare acquisti fino a tarda notte, dopo la tappa romana, si trasferisce a Milano con tanti imperdibili eventi a cui partecipare.

Giunta alla sesta edizione, anche quest’anno nella capitale meneghina l’appuntamento con la moda si rinnova con un calendario fittissimo di appuntamenti che coinvolgeranno a trecentosessanta gradi il quadrilatero della moda, quindi vetrine illuminate e porte aperte in tutti i negozi di Via Montenapoleone, Via Manzoni, Via della Spiga e Corso Venezia, Corso Como e Corso Vittorio Emanuele.

Dal tramonto fino alle mezzanotte i negozi del centro rimarranno aperti e ospiteranno gli appassionati dello shopping con aperitivi, dj set e serate a tema, dove non mancheranno anche ospiti d’eccezione ed esclusive limited edition a prezzi decisamente più abbordabili rispetto agli standard di determinati brand di lusso, e la maggior parte del ricavato della serata verrà devoluto in beneficenza.

Gli appuntamenti della Vogue Fashion’s Night Out 2014

Concepita come una sorta di anteprima della Milano fashion Week, durante la serata verranno organizzati tantissimi party e appuntamenti, come quello con Discoradio Party che fin dalle 19.00 in Piazza del Carmine vedrà protagonista il Soul Set con Emiliano Picardi seguito a ruota in consile da Edo Munari e Walter Pizzulli. Tra gli eventi da non perdere alla VFNO 2014 di Milano c’è anche il cocktail party nella boutique di Francesco Biasia, l’occasione per farsi truccare da Diego Della Palma mentre si sorseggia un drink. Gran festa anche da Carlo Pignatelli dove a quanto pare sono attesi tantissimi vip.

Nel salone centrale d del palazzo di Piazza della Banca Popolare di Milano verrà organizzata in collaborazione con il Milan una grande festa, in cui avrete occasione di ammirare una selezione di coppe e trofei vinti dal Club, e incontrare anche alcuni dei giocatori. Anche in Corso Buenos Aires ci sarà una grande festa all’aperto in un binomio perfetto tra buona musica e shopping. Ma in effetti praticamente in ogni boutique verrà organizzato un vero e proprio party a base di musica, abiti e drink.

Le limited edition della VFNO 2014

La notte bianca della moda è anche un’occasione per accaparrarsi uno degli esclusivi gadget griffati che per l’occasione verranno venduti ad un prezzo quasi “low”. Tanti luxury brand hanno riposto all’iniziativa con una T-Shirt pensata appositamente per ricordare questa notte dedicata alla moda, via intrapresa da Missoni, Luisa Spagnoli e Massimo Rebecchi. Sul versante accessori non passa inosservata la clutch di Braccialini nè le borse colorate di Gherardini, mentre Kiko e Carpisa con irriverenza ci propongono le loro speciali Shopper. Le più belle limited edition più belle dedicate a questa nuova edizione della VFNO 2014 le trovate nella nostra gallery.

LEGGI ANCHE:

 Milano VGNO 2013, le limited edition più belle

Vogue Fashion Night Out 2013, a Milano per il quinto anno

 

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

Il 3 giugno 1946 è una data storica per il mondo della moda. A Parigi, il designer di moda Louis Réard presentava per la prima volta il bikini, un indumento destinato a rivoluzionare per sempre non solo l’abbigliamento da spiaggia, ma anche il concetto di femminilità e libertà. Secondo la professoressa Valeria Magistro, docente di […]

La stagione primavera-estate 2024 si preannuncia ricca di stile e innovazione, con tendenze che abbracciano la tradizione, il minimalismo e l’avanguardia. Se vuoi essere al passo con le ultime novità della moda, ecco i 20 trend da seguire per un look impeccabile. Trasparenze e tessuti leggeri Questa primavera l’effetto vedo-non vedo la fa ancora da […]