24 Gennaio 2021 |

“Vero-Falso”: Anche Paola Turani risponde nelle IG Stories

di Alice Marchese

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Chiara Ferragni non è la sola ad aver risposto ai “Vero-Falso” su Instagram per risolvere alcuni dubbi nutriti dalla sua community. Anche la bellissima Paola Turani ha adottato lo stesso sistema per tenere compagnia ai suoi followers, dando la possibilità di intervistarla seduta stante.

La prima domanda è se Paola abbia vissuto o meno a Parigi. Risponde che sì, è stata lì per un anno e mezzo come modella; inoltre preferisce la montagna al mare.

Successivamente ci si chiede se lei abbia sofferto di disturbi alimentari. Risponde affermativamente, aggiungendo il “purtroppo”: “Ve ne ho parlato in un paio di occasioni, ma sono riuscita a capire da sola che non era la strada giusta, che non ne valeva la pena e sono uscita da questo tunnel quasi subito prima che fosse troppo tardi. È accaduto durante i primi anni da modella”

Tutti siamo affascinati dalla personalità frizzante e solare della nostra modella dagli occhi blu. Dunque continuano con “Sei super sensibile?”
“Vero ma non lo considero un lato negativo del proprio carattere, un po’ come il mio essere logorroica. Purtroppo sono permalosa e mi lego le cose al dito”.
Rivela inoltre di aver partecipato a Miss Italia all’età di 17/18 anni.

Conosciamo poi la sua passione per i cani. Nelle IG Stories e tramite i post si vedono sempre i tenerissimi Gnomo e Nadine. Prenderebbe volentieri un altro cane.

Sfata il mito dell’amore per i tacchi. Assolutamente falso: scopriamo che se fosse per Paola Turani, indosserebbe unicamente scarpe da ginnastica

“Quello che vedete/leggete è solo una parte della nostra vita. Io condivido moltissimo, ma decido cosa pubblicare/non pubblicare e alcuni aspetti non si condividono”: nonostante gran parte delle sue esperienze siano rese pubbliche dall’utilizzo dei social, Paola parla chiaro e dichiara che ci sono lati della sua vita che non possono essere di dominio pubblico. Alcune cose sono riservate unicamente a noi stessi.

Ha subito un forte cambiamento, da piccola era timidissima introversa e si nascondeva sempre.
“Sei una persona generosa”.
“Normale, FALSO, non mi considero una persona generosa. Ma si può lavorare di più, conosco persone davvero generose e non mi identifico con loro

“Vero che ti ha segnato la separazione dei genitori?”
“Ho accettato la cosa, è avvenuta solo qualche anno fa, ho accettato la situazione. Sono stata molto comprensiva”

“Ti senti spesso sopravvalutata? Noi donne più spesso soffriamo dell’impostor syndrome”
Spero e credo di essermi meritata i miei traguardi professionali. Lavoro da quando ho 16 anni, mi sono fatta un mazzo pazzesco da sempre, i sacrifici. Tutt’ora mi impegno al massimo e lavoro sodo per il mio lavoro e sono contenta dei risultati”

Uno sguardo alla chirurgia. “Non ho mai preso in considerazione l’idea di rifarmi qualcosa e ne sono super orgogliosa! Non sono contro, quindi mai dire mai in futuro. Ma ad oggi nulla”

Termina così il Vero-Falso della nostra Paola Turani