22 Aprile 2021 |

“Earth Day 2021”: alimentazione sostenibile per la tutela del pianeta

di Manuela Zanni

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità
  • Anche l’Italia aderisce all’Earth Day 2021 con tanti appuntamenti e iniziative pensate per celebrare la Giornata della Terra, volte soprattutto a sensibilizzare i cittadini sulle più importanti e delicate tematiche ambientali.
  • Quest’anno, per il secondo consecutivo, a causa dell‘emergenza sanitaria globale, gli eventi si svolgeranno unicamente on line.
  • Ognuno di noi, può, tuttavia, contribuire, ogni giorno, alla salvaguardia del pianeta  nella propria quotidianità, ad esempio adottando misure sostenibili contro lo spreco alimentare.

L’Earth Day  è  una manifestazione voluta dalle Nazioni Unite, che si svolge dagli anni ’70, anche se è soltanto negli ultimi anni che effettivamente si celebra anche nel nostro Paese con eventi e iniziative a tema. È un momento di riflessione, una giornata dedicata alla formazione a alla maturazione di una coscienza ambientalista, un momento pensato per sensibilizzare la gente sull’importanza delle risorse ma soprattutto sulla loro esauribilità e anche sull’impatto che le tecnologie e la vita moderna provocano al pianeta.

Anche quest’anno in programma ci sono numerosi eventi e iniziative volte a coinvolgere tutti i cittadini, bambini compresi.In occasione di questa giornata di sensibilizzazione sulle tematiche ambientaliste più importanti e delicate verranno organizzati tantissimi incontri in tutta Italia da due anni solo on line a causa dell’emergenza sanitaria globale.
Quest’anno la diretta televisiva è iniziata alle 7:30 e proseguirà fino alle 20:30 in diretta e on demand sulla piattaforma www.onepeopleoneplanet.it , numerosi saranno i contributi, dalla galassia di partner, associazioni, istituzioni, testimonial, esponenti del mondo della scienza, della cultura, dell’arte, dello spettacolo e dello sport.

 Accanto agli impegni che la politica internazionale cerca di assumersi in merito al clima, anche il mondo della cucina, nel proprio piccolo, prova a sensibilizzare i cittadini, promuovendo sane e buone pratiche contro lo spreco alimentare. Il benessere del Pianeta, infatti,  passa anche attraverso la  sostenibilità alimentare. Con questa ambizione nasce l’idea di promuovere delle lezioni di cucina online, che verranno impartite da cinque Paesi diversi da chef di chiara fama, che cucineranno in diretta live il 22 aprile a partire dalle ore 18.30. L’iniziativa, promossa da Caffè Vergnano in collaborazione con IMPASTIAMO, organizzazione statunitense che connette chef e appassionati attraverso lezioni di cucina a scopo benefico, vedrà la partecipazione per l’Italia delle chef Sara Nicolosi e Cinzia De Lauri del ristorante milanese Altatto, che prepareranno il Risotto al Castelmagno. Dalla Francia, Bruno Verjus, chef del ristorante parigino Table nonché vincitore della stella verde assegnata dalla Guida Michelin 2021, insegnerà come realizzare il suo Poireaux Complet, dalla Germania lo chef Marcello Gallotti di Erasmus condividerà tutti i suoi preziosi consigli per una cucina sostenibile, partendo da un piatto di tortelli di ricotta di capra con salsa di broccoli, mentre lo chef Michael van der Kroft del ristorante Tres di Rotterdam mostrerà come un’insalata di pomodori possa diventare interessante senza essere troppo complicata. Infine,  da Los Angeles Roxana Jullapat di Friends & Family, cucinerà una  torta di grano saraceno al miele, condividendo i suoi segreti per realizzare un dolce delizioso e naturale.