Quante calorie ha una birra? Ecco la classifica delle più light

di Redazione


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Io prendo una media… ops, ma quante calorie ha una birra? Sappiamo che l’alcol faccia ingrassare, ma una birra bionda piccola, in realtà, contiene mediamente 34 kcal ogni 10 cl, e non è poi tanto! In più, sono nate anche birre ancor più amiche della linea del tipo light e analcoliche con addirittura 14 kcal ogni 10 cl.

Valori nutrizionali della birra

Lo svela Assobirra che ci ricorda che i valori nutrizionali della birra, per cui troviamo: zuccheri (3,5g maltosio), vitamina B2 (Riboflavina), B9 (Folacina) e B3 (Niacina), calcio-fosforo (circa 2) e sodio (circa 10 mg su 100 g di prodotto).

Confronto tra birra e vino rosso

Inoltre, se paragoniamo un bicchiere di birra a un bicchiere di vino rosso che  contiene ben 87 calorie o a un bicchierino di amaro da 40 ml che ne contiene 200, il fatto che una birra comune mediamente ne contenga  34 ogni 10 cl, fa ben capire come una birra non sia affatto tanto calorica. 

 

La birra light

Una birra light da 10 cl conta 28 Kcal, 1,3g di carboidrati mentre le birre più pesanti come le doppio malto contano 60 Kcal per 10 cl.Specialmente se consumata lontano dai pasti, senza unirla ad altro e senza mescolarla con altre bevande alcoliche, la birra è una bevanda rinfrescante e, secondo alcuni, persino diuretica. E veniamo alle vere calorie di una birra. Cosa significa questo? Che se stiamo seguendo una dieta ipocalorica o comunque non vogliamo ingerire troppe calorie (anche perchè vanno poi sommate a quelle di eventuali stuzzichini o cibo di accompagnamento), è meglio optare per una bionda classica per mantenerci davvero leggeri.Ancor meglio, possiamo optare per le nuove birre “light”. I principali produttori di birra, infatti, hanno creato la variante light della classica bionda a più basso contenuto alcolico e calorico; esiste così la Corona e la Corona Light, l’Heineken e l’Heineken Light.

Birra a dieta: cosa dice la scienza

Ma bere birra durante una dieta è possibile? Sì, senza esagerare ovviamente. La quantità di calorie sono equivalenti a circa 68 per un bicchiere da 200 ml, ed è per questo che può essere consumata a ridosso di un pasto leggero e salutare.

Cosa dicono gli esperti di Assobirra

Per i suoi effetti benefici, quindi, la birra può essere introdotta in tutte le diete grazie anche al suo ridotto contenuto in sodio, colesterolo e grassi. Ha inoltre un effetto di buona digestione, grazie al luppolo, a sua volta apportatore di una sostanza resinosa chiamata lupolina, che contiene principi amari e un olio essenziale costituito in massima parte da umolene.

 

La classifica delle birre con meno calorie

Vediamo quante calorie ha una birra in una classifica di 15 birre dalla più forte alla più leggera. Il conteggio è calcolato su una bottiglia o lattina da 33 cl:

  1. Guinness Extra Rossa 176Kcal (6% alcol)
  2. Stella Artois 154Kcal (5,2% alcol)
  3. Heineken 148Kcal (5% alcol)
  4. Corona Extra 148Kcal (4,6% alcol)
  5. Budweiser 145Kcal (5% alcol)
  6. Beck’s Pilsner 138Kcal (5% alcol)
  7. Carlsberg 132Kcal (3% alcol)
  8. Lemon Radler di Dreher 116Kcal (2% alcol)
  9. Budweiser Light 110Kcal (4,2% alcol)
  10. Heineken Light 99Kcal (3,5% alcol)
  11. Corona Light 99Kcal (3,2% alcol)
  12. Amstel Beer Light 95Kcal (3,5% alcol)
  13. Lemon Radler Analcolica di Dreher 72Kcal (0% alcol) (esiste anche al pompelmo)
  14. Heineken 00 analcolica 69Kcal (0% alcol)
  15. Beck’s Light 63Kcal (2,3% alcol).

 

Buona birra a tutte voi!

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

Soprattutto con l’avanzare dell’età, l’osteoporosi è una malattia che può presentarsi frequentemente: assottiglia la struttura interna delle ossa tanto che basta anche una piccola caduta o urto contro per causare una frattura. Questo può accadere in qualsiasi punto dello scheletro, ma sono soprattutto le fratture del polso, dell’anca e della colonna vertebrale a presentarsi con […]

Il problema dello smog sta diventando sempre più drammatico con sforamenti continui dei livelli consentiti di Pm10 e Pm2,5 nelle principali città italiane. A rischio non c’è solo l’ambiente, ma anche la nostra stessa salute. Ecco perché è importante seguire una serie di buone pratiche che possono aiutare a tutelarsi e ridurre l’esposizione al pericoloso […]

Oggi c’è una nuova speranza per i giovani affetti dalla malattia di Crohn. Una dieta mirata potrebbe, infatti, portare alla remissione della patologia infiammatoria dell’intestino tenue e del colon, anche nei casi più gravi. La sperimentazione, condotta dal reparto di gastroenterologia pediatrica dell’Azienda ospedaliero universitaria Meyer Irccs di Firenze ha ottenuto risultati sorprendenti, aprendo la […]

A Firenze si sono registrati 11 casi di persone risultate positive al vaiolo delle scimmie, dopo una serata trascorsa in discoteca. Secondo le dichiarazioni di Renzo Berti, direttore del dipartimento di prevenzione dell‘Asl Toscana centro, riportate dall’ANSA, si tratta di uomini giovani, eccezion fatta per una persona di mezza età. L’infezione sarebbe stata causata con […]