Cosa dice di te l’ascendente e perché è importante conoscerlo

di Cristina Rombi

Quando si discute di astrologia tra conoscenti, con quell’attitudine a metà tra il serio e il “non-è-vero-ma-ci-credo”, è quasi inevitabile imbattersi in questa onnipresente domanda. Una sorta di mito, o meglio, una mezza verità, che, circolando di bocca in bocca, continua a suscitare perplessità  e domande in coloro che mostrano interesse nei confronti di questa disciplina: qual è l’importanza dell’ascendente in astrologia?

Siete curiosi di sapere cosa rispondere la prossima volta che qualcuno solleva la questione in ufficio o durante l’aperitivo? Dopo aver finito di leggere quest’articolo, non avrete più dubbi. Ma prima, andiamo per ordine, cominciando quindi dalle basi.

Di cosa parliamo quando parliamo di ascendente?

Al contrario del nostro segno zodiacale, che indica la specifica posizione del sole nella fascia dello Zodiaco al momento della nostra nascita (e no, le costellazioni non c’entrano nulla: si parla dell’orbita terrestre), l’ascendente è un fattore puramente teorico.

Si tratta, infatti, del punto dello Zodiaco che si interseca con l’orizzonte a Est del luogo di nascita nel momento in cui veniamo alla luce: è, insomma, il segno che sorge.

Di qui il suo significato simbolico: se il Sole rappresenta la nostra identità, che quindi può essere più o meno nascosta agli occhi degli altri (e spesso anche a noi stessi), l’ascendente equivale invece al punto di contatto tra noi e gli altri: ciò che traspare a prima vista, il modo in cui ci poniamo con gli estranei e persino quello in cui tendiamo ad affrontare la vita.

Incredibile ma vero, anche l’aspetto fisico risente dell’influenza dell’ascendente, specialmente nel caso di alcuni segni; persone di diverso segno zodiacale ma con lo stesso ascendente potranno così presentare alcuni tratti somatici affini.

L’ascendente è più importante del segno zodiacale, sì, nel momento in cui ci rapportiamo all’Altro: in realtà, il profilo astrologico di ogni singolo individuo è una somma di diversi fattori, nessuno dei quali, a livello olistico, prevale realmente sul resto.

Ciò che gli altri vedono di noi non è che la punta dell’iceberg: parafrasando una canzone di qualche anno fa, c’è tutto un mondo… sotto.

[amazon_link asins=’8834411188,8820367211,1377084388′ template=’ProductGrid-DC’ store=’donnaclick-21′ marketplace=’IT’ link_id=’ 81a73cec-8f19-4e1c-bbd1-9db9a49846ef’]

Come si calcola l’ascendente

Un tempo, in quell’epoca lontana antecedente all’avvento di internet e dei computer, gli astrologi erano soliti compilare il tema natale dell’individuo (la somma di cui dicevamo prima) avvalendosi delle cosiddette effemeridi.

Queste ultime (ancora in commercio in formato cartaceo e disponibili in rete, ma ormai in disuso) sono tabelle che riportano in maniera accurata e meticolosa le posizioni di pianeti, corpi celesti e punti teorici nel cielo registrando ogni minimo movimento e variazione con una precisione al minuto.

Oggigiorno, anche gli astrologi più navigati optano per i software di settore o per siti internet che offrono la possibilità di generare temi natali in maniera automatizzata, grazie alla digitalizzazione delle effemeridi nei database elettronici.

Un modo rapido e semplice per calcolare l’ascendente è visitare il sito Astrologando: senza neppure bisogno di registrarvi, potrete inserire le informazioni richieste e scoprire il risultato nel giro di qualche secondo. Attenzione: per permettere al sistema di calcolare l’ascendente è indispensabile conoscere giorno, mese, anno, luogo e anche orario di nascita.

Dati imprecisi, soprattutto per quanto riguarda le ultime due informazioni, daranno luogo a risultati scarsamente attendibili, mentre l’assenza dell’orario di nascita determinerà un tema natale incompleto, in cui sarà possibile riscontrare la posizione dei pianeti nei segni, ma non l’ascendente.

Fondamentale quindi interpellare i genitori o richiedere un certificato di nascita da cui poter recuperare quest’importante informazione.

[amazon_link asins=’8880583654,8886347316,8817142948,8830900427,1697667864,8804719672′ template=’ProductGrid-DC’ store=’donnaclick-21′ marketplace=’IT’ link_id=’ c22b37c6-07ce-4bd0-8a54-46b4732fe330′]

Cosa dice di te il tuo ascendente?

Una volta scoperto il nostro ascendente, possiamo dedicarci all’interpretazione per capire chi siamo quando ci troviamo in mezzo agli altri, e cosa influenza il loro comportamento nei nostri confronti.

  • Ascendete in ARIETE: Emerge il tuo lato intraprendente, sicuro di sé. Con gli altri, ti viene spontaneo essere diretta, schietta e “pane al pane”. Difficilmente ti tiri indietro di fronte alle sfide della vita, men che meno quelle che coinvolgono il confronto con le altre persone.
  • Ascendente in TORO: Nella vita, preferisci avanzare con ritmo lento ma inesorabile, e guai a chi ti ostacola o cerca di metterti fretta. Lungo la strada, ami gustarti i piaceri della vita, come sesso e buon cibo. Quando possibile, preferisci evitare le situazioni troppo complicate e snervanti: non fanno per te.
  • Ascendente in GEMELLI: Di sicuro, la tua parlantina non passa inosservata. Ami dialogare, esprimere i tuoi punti di vista e comunicare attraverso ogni mezzo. La prima impressione che gli altri hanno di te è sicuramente quella di una persona loquace, con cui è possibile parlare di tutto e per ore.
  • Ascendente in CANCRO: Inutile cercare di nascondere le tue emozioni, ti si leggeranno sempre in pieno volto. Per gli altri è evidente la tua dolcezza, nonché la tua sensibilità e i cambi d’umore, spesso repentini.
  • Ascendente in LEONE: Hai una personalità forte, senza ombra di dubbio, così come una forte dignità. Sai quello che fai, e ti piace che gli altri se ne accorgano. Soprattutto, chi ti sta intorno sa di poter trovare in te un’amica leale e pronta a prendere le parti di chi le sta a cuore.
  • Ascendente in VERGINE: Appari come una persona umile, volenterosa e particolarmente attenta a igiene e alimentazione. Poco appariscente, ma decisamente incline a prendere sul serio il lavoro, gli impegni e anche gli hobby.
  • Ascendente in BILANCIA: Impossibile non notare le tue buone maniere, il tuo savoir-faire e le attenzioni che riservi a corpo e vestiario. Sai come comportarti con chi ti circonda, e amici e conoscenti ti apprezzano per questo; la tua compagnia è molto ricercata.
  • Ascendente in SCORPIONE: Poco della persona che sei traspare all’esterno, in realtà, e non è così semplice conoscerti. Non perché tu sia scostante, semplicemente perché riesci a mantenere i tuoi segreti e a non esporre le parti più vulnerabili di te. Spesso questo incute rispetto.
  • Ascendente in SAGITTARIO: In pubblico, appari curiosa e animata da forti opinioni, che sei pronta a difendere con le unghie e con i denti. Sei sempre alla ricerca di esperienze interessanti, che spesso ami raccontare a chi ti circonda.
  • Ascendente in CAPRICORNO: Dall’esterno sembri rigorosa e forse persino inflessibile. Gli altri vedono una persona che ha solide certezze e un approccio strategico nei confronti della vita; al caso preferisci il successo che deriva da una gestione responsabile di tempo e risorse.
  • Ascendente in ACQUARIO: Le persone vedono il tuo intelletto vivace e i tuoi lati più eccentrici… e ti apprezzano proprio per quelli! Con te difficilmente ci si annoia, e sembri sempre avere qualcosa di interessante da dire a proposito di tutto.
  • Ascendente in PESCI: Emerge soprattutto il tuo lato spirituale e la tua attenzione verso i problemi del prossimo. Sei spesso disposta a farti da parte per il bene di qualcun altro e non temi di mostrare la tua forte empatia, anche se sai che c’è chi tende ad approfittarsene.

 


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

1 min

Christine Haas è un’astrologa e psicologa. Intervistata dal magazine francese JournalDesFemmes.fr, ha parlato dell’impatto del segno zodicale sullo stato di salute. L’esperta ha detto: “Non è dimostrato che le stelle abbiano un’influenza sull’uomo. Ciò che è dimostrato è che tutti noi abbiamo recettori nel cervello legati ai ritmi. come il ritmo circadiano (orologio biologico). L’astrologia […]

3 min

Calcolo ascendente: come si fa e cosa serve sapere. L’ascendente, o sole levante, in astrologia è il punto dello zodiaco che interseca l’orizzonte terrestre ad est al momento della nascita di un individuo, identifica quindi il segno zodiacale che stava sorgendo in quel momento. Tutto quello che c’è da sapere. Cosa è l’ascendente? Calcolo ascendente: due […]