Modelle curvy protagoniste alla Milano Fashion Week (FOTO)

di Redazione


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Sono state davvero protagoniste le modelle curvy alle sfilate che si sono svolte a Palazzo Cusani alla Milano Fashion Week. Ben nove donne hanno indossato le creazioni della stilista Carla Rubino, in abiti da cerimonia e da sposa.

Tra loro Deborah Jessica Tufano di San Giuliano Milanese (Milano); Francesca Angelo Corsico (Milano); Barbara Braghin di Porto Viro (Rovigo); Elisabetta Giordano di Castelnuovo Scrivia (Alessandria); Debora Bellini di Civitavecchia (Roma); Valeria Mallardi di Limbiate (Monza e Brianza); Alessandra Peluso di Cesano Maderno (Monza e Brianza); Gallo Maria di Napoli; Laura Antonella Paradiso di Fiumefreddo di Sicilia (Catania).

In passerella anche quattro bambine che hanno indossato abiti da damigelle. Sono Chiara Avagliano di Napoli; Benedetta Simonelli di Castelnuovo Scrivia (Alessandria); Karol De Rito di Limbiate (Monza e Brianza); Azzurra Tintori di Civitavecchia (Roma).

Le modelle curvy, hanno sfilato grazie all’associazione “Boteriane in the World” presieduta da Laura Panigatti, da anni organizzatrice di eventi ed esperta di moda. La vice presidente è la stilista Carla Rubino; e la segretaria è la modella curvy Deborah Jessica Tufano.

“Siamo felici e ringraziamo Palazzo Cusani e Hoas per essere qui – le parole di Panigatti -. La location è strepitosa così come gli abiti di Carla Rubino. Le sfilate sono state veramente encomiabili, abbiamo realizzato un sogno e siamo davvero orgogliose di avere ricevuto, da parte di tutti gli ospiti, un plauso per la nostra grandezza. Sono stati eventi super esclusivi, Domenico Barbano, presidente di Hoas; e Mirella Rocca, la direttrice artistica, sono approdati da Milano, questa è la prima edizione dopo i successi di Torino. Sono due imprenditori incredibili e hanno tanti progetti che per ora non sveliamo. Nell’annunciare questi eventi, c’è stata anche una conferenza stampa la cui madrina è stata Valeria Marini che si è unita a noi per sostenere il progetto di donna curvy della floridità come sinonimo di fascino. E noi siamo qui per rappresentare questo. Abbiamo fondato da poco l’associazione “Boteriane in the World” che ha già un calendario eventi per il 2023. Ringrazio di nuovo Palazzo Cusani e l’esercito italiano, e tutti coloro che hanno contribuito a questa magnifica edizione”.

La stilista Carla Rubino: “Grazie a Hoas che mi dato la possibilità di essere qui. Le mie collezioni hanno sfilato con le modelle curvy e con le modelle slim. Ho creato gli abiti guardando negli occhi le ragazze. Ho scelto i colori e ho disegnato per ognuna di loro i vestiti che hanno indossato. E devo dire che le donne curvy sono meravigliose, a volte ancora di più delle modelle slim, perché le loro caratteristiche, se valorizzate al massimo, le fanno davvero risplendere. Così splendevano in passerella tutte le mie modelle curvy. Ringrazio di nuovo Hoas, Palazzo Cusani e l’esercito italiano”.

Panigatti e Rubino ringraziano anche i fotografi Ettore Tagliabue, Alessandro Fabbri, Roberto Meneghin, Terenzio Montoli, i video maker e tutti coloro che hanno collaborato alla riuscita degli eventi.

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

Il 3 giugno 1946 è una data storica per il mondo della moda. A Parigi, il designer di moda Louis Réard presentava per la prima volta il bikini, un indumento destinato a rivoluzionare per sempre non solo l’abbigliamento da spiaggia, ma anche il concetto di femminilità e libertà. Secondo la professoressa Valeria Magistro, docente di […]

La stagione primavera-estate 2024 si preannuncia ricca di stile e innovazione, con tendenze che abbracciano la tradizione, il minimalismo e l’avanguardia. Se vuoi essere al passo con le ultime novità della moda, ecco i 20 trend da seguire per un look impeccabile. Trasparenze e tessuti leggeri Questa primavera l’effetto vedo-non vedo la fa ancora da […]