Milano Moda Donna primavera estate 2015: Armani sfila con la regia di Sorrentino [FOTO]

di Danila


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

[dcgallery code=’fotogallery.donnaclick.it_post_151841′]

Questa collezione è nata ricordandone una fortunata di 20 anni fa. A quel tempo, immaginai che la moglie di un archeologo andasse sul campo di lavoro, tra gli scavi del marito. Ho provato a fare lo stesso stile, con lo stesso sentimento, ma in un modo nuovo. Poi si è aggiunta l’opportunità di collaborare con Paolo Sorrentino che ha filmato le spiagge di Lipari e Stromboli in un piccolo film che raccontasse la collezione” racconta Giorgio Armani a proposito della nuova collezione primavera estate 2015 che ha sfilato in passerella qualche giorno fa.

Giorgio Armani primavera estate 2015

L’idea è venuta proprio a re Giorgio ma Paolo Sorrentino, dal canto suo, ha volo l’occasione, e da questa collaborazione è nato lo short film “Sabbie Marine” che ha accompagnato la sfilata di Armani alla Milano Fashion Week. Un’ode alla sabbia delle spiagge, che nella fattispecie sono quelle di Stromboli e Lipari, a cui si richiamano le tonalità e le sfumature indossate dalla donna Armani in passerella. Una collezione nude per un ritorno alla femminilità classica che predilige gonne morbide che si posano dolcemente sulla silhouette che lasciano in mostra la bellezza attraverso la leggerezza di tessuti come lo chiffon e il tulle.

Lei è la moglie di un archeologo degli anni Trenta che indossa pantaloni a sarouel abbinate a casacche morbide impreziosite da decori e ricami, o alla classica giacca avvitata. Per la sera i tessuti e i tagli si fanno invece più soft in tripudio di trasparenze e frange: una vera e propria svolta che lo stesso Armani definisce “nuovo lusso” fatto di sostanza, ricchezza dei tessuti e alto artigianato.

Scoprite in anteprima la primavera estate 2015 di Giorgio Armani nella nostra gallery.

LEGGI ANCHE:

Giorgio Armani, la collezione autunno inverno 2014-2015

 

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

Il 3 giugno 1946 è una data storica per il mondo della moda. A Parigi, il designer di moda Louis Réard presentava per la prima volta il bikini, un indumento destinato a rivoluzionare per sempre non solo l’abbigliamento da spiaggia, ma anche il concetto di femminilità e libertà. Secondo la professoressa Valeria Magistro, docente di […]

La stagione primavera-estate 2024 si preannuncia ricca di stile e innovazione, con tendenze che abbracciano la tradizione, il minimalismo e l’avanguardia. Se vuoi essere al passo con le ultime novità della moda, ecco i 20 trend da seguire per un look impeccabile. Trasparenze e tessuti leggeri Questa primavera l’effetto vedo-non vedo la fa ancora da […]