Sanremo 2014, i migliori abiti della prima serata

di francesca


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

[dcgallery code=’fotogallery.donnaclick.it_post_102855′]

La nuova edizione di Sanremo anche quest’anno si apre con un colpo di scena: non era la Littizzetto che arrivava in carrozza, bensì due operai che lavorano da 15 mesi senza ricevere alcun compenso, che dalla balaustra del teatro cercano di gettarsi sulla platea. Insomma, Sanremo 2014 comincia con un tentato suicidio. Un dejà vu? Forse, ma questa volta non c’era nulla di preparato. Ma anche l’entrata della Littizzetto è stata, per così dire, scenografica. Lucianina ha scelto infatti un costume di scena di piume rosa e nere con tanto di fiori sul balconcino, con un secondo ingresso seguito poi da un bellissimo abito lungo firmato Gucci, che vestirà la Littizzetto per tutta la durata del Festival. Tra indugi e false partenze la prima serata sul palco dell’Ariston, tra alti e bassi, è andata, ma quali sono stati gli abiti e i look più belli del nuovo Festival di Sanremo?

Molto bello e appariscente, ma con un pizzico di discrezione, il secondo abito indossato sul palco da Luciana Littizzetto: un minidress di Gucci ricoperto da una cascata di lustrini e abbinato a calze nere coprenti, peccato però che Lucianina sui tacchi cammini come un’oca. La prima cantante in gara a salire sul palco dell’Ariston è stata Arisa con un look da femme fatale semplice e ricercato di Jil Sander: maglia nera con maniche lunghe appena trasparente abbinata a una pencil skirt argentata e décolleté bianche. Promossa ma senza lode a causa del difettuccio della gonna che la fasciava sui fianchi e metteva in evidenza un filo di pancetta. Senza infamia e senza lode il look sfoggiato sul palco da Antonella Ruggiero che ha puntato sul solito total black per la serata di esordio, ma come ha commentato Enzo Miccio “mettere insieme due neri diversi è pericolosissimo. Antonellina non si fa”. Nell’insieme però senza dubbio la Ruggiero ha indossato un completo adatto alla sua silhouette, ma non è chiaro il motivo per cui non ha voluto svelare il nome dello stilista.

Anche Giusy Ferreri, di cui ormai avevamo perso le tracce, ha partecipato alla nuova edizione del Festival di Sanremo con un lungo abito nero con spacco sul retro e pailettes sui fianchi della linea Just Cavalli. Laetitia Casta, attesissima sul palco dell’Ariston, pare abbia deluso le aspettative: persino Carla Gozzi l’ha definita eccessiva con quell’abito bianco in stile anni ’20, ma la seconda mise di sicuro le donava molto. Tra gli abiti più belli della serata senza dubbio c’è anche quello indossato da Cristiana Capotondi, un abito scintillante di Dolce&Gabbana, e non passa inosservato neppure l’elegante mise di Marco Bocci.

Vi siete persi la prima serata del Festival? Rivediamo insieme gli abiti e i look più belli della prima serata di Sanremo.

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria